Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il direttore Josef Wielander commenta l’andamento dei primi mesi del nuovo sistema di commercializzazione centralizzata

Le primizie del nuovo assetto VI.P

Sta dando buoni frutti l’assetto di vendita centralizzata adottato dalla VI.P, l’Associazione Produttori Ortofrutticoli della Val Venosta, approvato all’unanimità dalle cooperative associate a gennaio e partito a settembre 2007.

"Sono molto soddisfatto dell’andamento dei primi mesi del nuovo sistema di commercializzazione centralizzata – commenta Josef Wielander, direttore VI.P - I responsabili area si stanno impegnando molto per garantire ai clienti un servizio efficiente e puntuale, rispettando contemporaneamente le esigenze dei nostri produttori".

Con il nuovo sistema, il raccolto di mele della Val Venosta - circa 269.000 tonnellate quest’anno - viene venduto e distribuito interamente dal consorzio utilizzando il marchio Val Venosta, caratterizzato dall’inconfondibile bollino con la coccinella: questo per garantire alle cooperative associate maggior competitività e reattività nelle risposte al mercato, per assicurare maggiore soddisfazione al cliente e visibilità del marchio, e per sostenere con forza i valori della realtà VI.P: qualità ed efficienza, tradizione e innovazione.

"È presto per parlare di risultati: tuttavia - spiega il direttore - posso già dire che l’inizio promette molto bene. Mentre negli anni precedenti le vendite tra ottobre e dicembre si attestavano generalmente attorno al 7,5% della produzione, quest’anno, nonostante il raccolto fosse dell’8% più abbondante rispetto a quello del 2006, abbiamo già venduto l’11% dell’intera produzione."

"Ci si prospetta anche un periodo molto intenso tra gennaio e agosto: la produzione di mele è stata scarsa in tanti altri paesi, come la Polonia, mentre le nostre mele, oltre che abbondanti per quantità, hanno caratteristiche eccellenti anche dal punto di vista qualitativo: sono ottimi colore, pezzatura e qualità organololettica. Di conseguenza è facile prevedere una impennata della domanda a partire da gennaio."

Per quanto riguarda i mercati si stanno registrando buone performance ovunque. "In questi primi mesi abbiamo notato un leggero spostamento dalla Germania, che ha avuto una buona annata e quindi ricorre meno all’importazione, verso soprattutto i paesi scandinavi e i paesi del sud-est Europa – commenta il direttore Wielander - Anche nel mercato Italiano la richiesta è molto alta. Il nuovo assetto organizzativo si sta dimostrando vincente soprattutto nella capacità di seguire in modo mirato i mercati regionali: nella DO infatti stiamo già registrando un aumento del 20%, e anche nella GD stiamo rilevando un +8% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno."

"Abbiamo investito tanto per garantire ai clienti un servizio efficiente e per assicurare la rintracciabilità dei nostri prodotti e la qualità di una produzione naturale e rispettosa dell’ambiente: la nostra speranza è che i consumatori finali apprezzino tutto il lavoro che c’è dietro ogni mela della Val Venosta".

Coop VI.P
Via Principale, 1/C
39021 Laces (BZ)
Italy
Tel.: +39 0473 723300
Fax: +39 0473 723400
E-mail
Sito web

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto