Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Tra impegno e divulgazione di un'eccellenza locale

Puglia: Trani presenta la sua Uva Top

Dopo un anno altalenante, tra temperature molto fredde alle porte della primavera, seguite da una siccità protratta sino a fine ottobre, gli agricoltori di Trani (in Puglia) non si sono lasciati scoraggiare e sono riusciti a ottenere un prodotto di qualità eccellente, che hanno voluto denominare "Uva Top".

La siccità opprimente dell'anno 2021 è stata una vera sfida per il comparto ortofrutticolo, specialmente quello di Trani, che non dispone di mezzi di lotta adeguati. Quei pochi pozzi a disposizione dell'agricoltura stanno superando velocemente il valore di 1,5 g/l di contenuto salino, limite oltre il quale l'acqua non può più essere usata per l'irrigazione.

Azienda agricola Albanese  

Nonostante tutte queste difficoltà, l'impegno profuso e la resilienza dimostrata dai professionisti del settore sono stati fondamentali per il raggiungimento di questo risultato. Per celebrare il frutto del duro lavoro dei nostri agricoltori, a Trani lo scorso 16 ottobre ha avuto luogo l'evento "Uva Top" organizzato dalla "Wine Specialists Council", con il supporto dell'amministrazione locale e del "Consorzio Agricoltori Tranesi". 

Una serata all'insegna delle genuinità e delle bellezze che la natura offre, una passeggiata tra le diverse varietà di uva da tavola, guidati da alcuni ospiti d'eccezione che hanno illustrato le peculiarità dei modi e dei metodi di coltivazione dei prodotti più importanti e longevi della città di Trani. 

Grappolo in appassimento del Boccadoro Moscato di Trani DOC

Proprio grazie al connubio tra rapporto storico con la coltivazione dell'uva da tavola e alle caratteristiche chimico-fisiche del territorio locale, i viticoltori sono riusciti a ottenere un prodotto unico nel panorama viticolo pugliese. 

Durante la serata, alcune aziende agricole locali hanno mostrato e fatto degustare il loro prodotto, accompagnando a esso uno spaccato della loro storia e dei sacrifici fatti per arrivare a quel grappolo. 

Azienda Agricola Tranifruit

Ospite d'eccezione il Senatore Dario Stefàno, presidente della 14ma Commissione Politiche dell'Unione Europea del Senato della Repubblica, il quale ha presentato il suo libro "Turismo del vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche".

Il Sen. Stefàno ha posto l'accento sul potenziale ancora inespresso del nostro territorio rappresentato da un turismo che valorizzi i prodotti locali, come ad esempio la cv. "Pizzutello", pregiata varietà da tavola che deve il suo color giallo oro alle caratteristiche fisiche del suolo tranese e il famoso "Moscato di Trani DOC" la cui la denominazione risale al 1974.

Il Sen. Stefàno con in mano un grappolo di Pizzutello dell'azienda agricola Pappalettera

L'obiettivo è quello di sviluppare un turismo che sia in grado di mettere in luce i tratti distintivi del territorio e che trasformi la Puglia in un punto fondamentale sulla cartina nazionale dell'enogastronomia.

Questo evento, così come la nascita di un Consorzio che riunisce tutti gli agricoltori, indicano la volontà di aggregazione e la voglia di far crescere un settore vivace, che necessita di una forte rete professionale per poter sfruttare al meglio tutte le potenzialità che questo bellissimo settore ha da offrire. 

Dott. Agr. Natale Daniele Verzicco
Dott. Giuseppe Alessandro Scaringi


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto