La testimonianza di Nicola Giuliano

Giugno ha risollevato le sorti della campagna delle ciliegie con la varieta' Ferrovia

"Dopo un complicato mese di maggio 2019, non si sarebbe potuto gestire il prodotto meglio di così. A giugno, con il ritorno del bel tempo e l'arrivo sul mercato della ciliegia Ferrovia, scampata agli eventi che avevano falcidiato le produzioni più precoci (cfr. FreshPlaza del 14/05/2019), tutto sommato la stagione cerasicola pugliese si conclude con un'intonazione positiva". E' il commento di Nicola Giuliano, tra i principali operatori nei settori delle ciliegie e dell'uva da tavola.

Secondo l'imprenditore, il clima caldo ha favorito la sanità e l'estetica del prodotto, al contempo incentivando i consumi: "La merce, complice anche una carenza di volumi stimabile intorno a un 20-30% in meno, non è mai rimasta in stock, ma è stata velocemente movimentata. La domanda è stata vivace e i prezzi sono risultati mediamente superiori del 10-20% rispetto a quelli dell'anno scorso".

Giuliano osserva: "La relativa minore disponibilità di prodotto ha reso tutto più semplice, senza momenti di affanno, ingolfamento o surplus sul fronte dell'offerta. Lavorare con la ciliegia Ferrovia è stato davvero un piacere, quest'anno. Noi abbiamo prolungato il più possibile le forniture e termineremo la campagna il prossimo weekend (della 28ma settimana, NdR)".

L'incognita Drosophila suzukii
L'unico neo che ha destato qualche preoccupazione è stato il presentarsi in forma massiccia del moscerino dagli occhi rossi Drosophila suzukii, fino all'anno scorso presente solo marginalmente.

"Ha colpito soltanto alcuni produttori - riferisce Giuliano - ma quei pochi li ha annientati. E' infatti un parassita subdolo; la ciliegia può sembrare sana fino all'ultimo, per poi risultare invece contaminata dalle larve del moscerino. Ci sembra, a una prima rilevazione, che D. suzukii abbia colpito maggiormente quei frutteti in cui era rimasto prodotto rovinato ancora appeso alle piante, che è diventato una sorta di esca".

L'imprenditore conclude: "Trattandosi della prima infestazione di simili proporzioni, nei nostri areali, auspichiamo che il servizio fitosanitario regionale e quello nazionale ci forniscano quanto prima delle linee guida per affrontare la prossima stagione, mantenendo sempre gli elevati standard di sicurezza alimentare della ciliegia pugliese".

Contatti:
Giuliano Puglia Fruit
SP 65 km 4,8
70010 Turi (BA) - Italy
Tel.: (+39) 080 4771540
Fax: (+39) 080 4771524
Email: nicola@giulianosrl.it
Web: www.giulianopugliafruit.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto