Le esportazioni di agrumi sudafricani sono aumentate del 5%

Nel corso della stagione 2016, gli agrumi sudafricani hanno avuto alti e bassi. Il raccolto è diminuito dell'8%, soprattutto a causa della siccità. Le esportazioni verso l'Europa sono invece aumentate del 5%.

AnnoExport totali del SudafricaEU/UK: quantitativi% raccolto
2014
112,0 Mio di cartoni
40,1 Mio di cartoni36%
2015
118,3 Mio di cartoni
43,4 Mio di cartoni36,7%
2016
109,2 Mio di cartoni
45,7 Mio di cartoni
41.8%

"Se si valutano le esportazioni di agrumi verso l'Europa (compresa l'Inghilterra), il Sudafrica ha avuto, sotto ogni aspetto, un anno sbalorditivo. Finora accompagnato da una crescita dal 36,7% al 42% degli agrumi esportati, una crescita netta dei cartoni fino a 2,3 milioni in un anno e un calo di 9,1 milioni di cartoni nelle esportazioni totali.

Questo lo scenario di un mercato che, nel 2012/13, ne presentava uno catastrofico e che avrebbe potuto portare alla cessazione delle attività, soprattutto a causa del Citrus Black Spot (CBS). Come riportato da Deon Joubert, della Citrus Growers Association sudafricana, quest'anno le intercettazioni di CBS sono state solo quattro; un altro mondo se paragonate a quelle degli ultimi tre anni: 35 nel 2013, 27 nel 2014 e 15 nel 2015.

Il Sudafrica è riuscito a invertire la situazione, dal potenziale stop di tutte le esportazioni verso l'Europa nel 2012/13, a una condizione in cui è una delle destinazioni più stabili dell'export. "Questo risultato è stato ottenuto dopo un periodo in cui paesi terzi che esportavano agrumi verso l'Europa hanno riscontrato crescenti intercettazioni di CBS. Quindi il Sudafrica adesso è uno dei defaulter? Questa condizione è ancora insoddisfacente. Sebbene siamo ancora relativamente sicuri, questo tipo di problemi possono ricomparire velocemente se non tenuti sotto controllo".

Per maggiori informazioni:
Deon Joubert
CGA
Tel.: +27 219 147 174
Email: deonj@cga.co.za

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto