Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I limoni spagnoli lottano sul mercato con l'offerta argentina e turca

La campagna spagnola dei limoni estivi si è conclusa con i prezzi più alti di sempre, a causa di una riduzione di circa il 50% nel raccolto dei limoni Verna e di un ritardo nell'arrivo della produzione argentina. D'altra parte, la campagna spagnola dei limoni è cominciata con volumi molto più abbondanti.

Enrique Fuentes, export manager della società murciana Hijos de Alberto del Cerro, ha dichiarato: "La settimana scorsa abbiamo cominciato con la vendita dei limoni Primofiore. Stimiamo che il raccolto di quest'anno sarà maggiore, tra il 20 e il 30% rispetto all'anno scorso".



Fuentes ha dichiarato: "La cosa buona dei limoni è che non dobbiamo aspettare che raggiungano un certo livello di grado Brix, come invece succede per altri agrumi. I limoni sono pronti ad arrivare sul mercato non appena raggiungono dimensioni commerciali, anche se quest'anno stanno impiegando più tempo per raggiungerle e, in generale, ci sono moltissimi limoni piccoli a causa della siccità che sta impattando principalmente il sud-est della Spagna".

Secondo il produttore ed esportatore, finora l'inizio della campagna è stato difficile a causa degli ancora abbondanti volumi di limoni argentini presenti nei mercati europei, oltre che per la pressione esercitata dai limoni turchi, che quest'estate hanno spinto al ribasso i prezzi, fino a livelli insostenibili.



"Mentre la scorsa stagione i distributori ci avevano sollecitato a cominciare la stagione ai primi di settembre, quest'anno stiamo notando una notevole sovrapposizione tra i due emisferi. Molti mercati in Europa continuano a ricevere limoni d'oltremare, lasciando poco spazio per la fornitura spagnola - ha osservato Fuentes - In aggiunta ai frutti argentini, i primi limoni spagnoli si trovano a competere anche con i limoni Meyer turchi e presto con la varietà Interdonato, che arriverà sul mercato con volumi simili all'anno scorso".

Nonostante questo, Enrique Fuentes ha sottolineato che, fortunatamente, ci sono catene di supermercati che hanno già cominciato l'acquisto di limoni spagnoli per via della loro freschezza e alta qualità.



I prezzi sono ancora buoni, anche se ci si aspetta che diminuiscano gradualmente non appena arriveranno sul mercato maggiori quantità di limoni dall'emisfero nord.

"Nel complesso, i prezzi non dovrebbero essere elevati come quelli dell'anno scorso, anche se la richiesta di limoni negli ultimi anni sta aumentando in modo sorprendente. I limoni sono passati dall'essere in declino a diventare un prodotto il cui consumo sta crescendo senza sosta. Dieci anni fa era totalmente impensabile esportare in molti Paesi latino americani, africani o asiatici, ma ora i prezzi aumentano ogni volta che ci sono dei problemi nei raccolti di qualsiasi altro Paese produttore".

Per maggiori informazioni:
Enrique Fuentes
Hijos de Alberto del Cerro
C/ Mayor, 372.
30139 El Raal, Murcia. Spain
T: +34 968600162
M: +34 672162003
Email: enrique@albertodelcerro.com
Web: www.albertodelcerro.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.
 

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto