Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Scheda prodotto: il melone Piel de Sapo o Pelle di Rospo

Il melone "Piel de Sapo", che in sardo significa Pelle di Rospo, è un prodotto tipico a ciclo stagionale coltivato nella Penisola del Sinis.

Classificazione botanica
Appartiene al genere Cucumis, specie C. Melo L., gruppo Inodorus.

Caratteristiche
Il frutto è ovale con buccia liscia o rugosa, verde o leggermente maculata. La polpa è bianca mielata, croccante e molto zuccherina, di peso medio di 2-3 chilogrammi.
 
Ogni pianta di melone è in grado di produrre 5-6 frutti dalla polpa bianca e croccante e vanta la caratteristica di un’ottima conservabilità (2-3 mesi). Disponibilità da giugno fino a novembre-dicembre.

Coltivazione da marzo, pronto da raccogliere da giugno
La coltivazione inizia a marzo e consente di ottenere il frutto maturo a partire da giugno, mentre la raccolta si protrae per i mesi di luglio, agosto e settembre.

Fonte: Wikipedia

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:

Commenti recenti:


"Piel de Sapo" un ottimo melone molto gustoso e sicuramente indicato sia per il consumo immediato che per la lunga conservabilità!
La traduzione in Pelle di Rospo non è dal sardo ma dallo spagnolo (provate con un qualsiasi traduttore).
In Sardegna così come il melone verde si coltiva anche l''anguria verde (tipologia Sugar Baby) mentre nel resto di Italia si preferiscono le Crimson. Entrambi questi prodotti, sono anche molto coltivati in Spagna, si pensa che siano frutto delle influenze spagnole in terra sarda (o viceversa, visti i recenti ritrovamenti nel Sinis dei semi di melone più antichi del Mediterraneo)"
Orazio Casalino, Cagliari - 2016/09/11 08:49:19.000



Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto