Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La prima nave stiva italiana consegna i kiwi Zespri in Cina in tempo per il Capodanno Cinese

La prima nave stiva italiana Zespri ha completato in sicurezza il suo viaggio inaugurale, trasportando più di 4.000 pallet (3,300 tonnellate or 942,000 vassoi) di kiwi SunGold di produzione italiana direttamente ai clienti in Cina, in tempo per le vendite del Capodanno cinese.

La nave frigorifera Baltic Performer ha lasciato a fine novembre il porto di Vado Ligure dalla banchina di Reefer Terminal, uno dei più grandi hub per la logistica della frutta nel Mediterraneo - arrivando in sicurezza al porto di Shanghai il 22 dicembre. La finestra di transito di tre settimane dimezza di fatto il tempo di transito delle spedizioni di container tra Italia e Cina.

Nick Kirton, direttore esecutivo di Zespri - Emisfero Nord, afferma che il successo del viaggio rappresenta una pietra miliare significativa per l'industria europea del kiwi, aiutando a consegnare in modo più efficiente ai clienti i frutti dei nostri partner di produzione Italiani.

"Abbiamo iniziato questo processo nel 2018, con l'ambizione di stabilire un modo più efficiente di trasportare la frutta dalle nostre regioni di coltivazione dell'emisfero settentrionale alla nostra crescente base di clienti in Cina" afferma Kirton.

"Abbiamo potuto constatare i vantaggi che tempi di transito più brevi e una migliore gestione della temperatura su un'unica nave piuttosto che su più container avrebbero potuto apportare in termini di miglioramento della qualità della frutta, mentre un servizio di nave stiva offriva anche una maggiore certezza in un momento in cui continuiamo ad assistere a congestioni e ritardi nel mercato globale dei container marittimi".

Kirton afferma che un aspetto chiave del servizio diretto è stato il sostegno dell'industria italiana attraverso CSO Italy e Fruitimprese e l'impegno del Servizio Fitosanitario Italiano per stabilire un nuovo protocollo che consenta alle navi charter di esportare kiwi dall'Italia, estendendo l'attuale protocollo di trattamento a freddo pre-imbarco.

"Negli ultimi quattro anni abbiamo lavorato molto per creare questo nuovo servizio e vorremmo ringraziare in modo particolare i nostri partner Italiani di spedizione e logistica Cool Carriers, il Reefer Terminal di Vado, Tramaco e FRESCO e in Cina – Shanghai South Port e Sinotrans PFS, e i funzionari di entrambi i paesi che hanno contribuito a stabilire un nuovo protocollo per sostenere e implementare questo nuovo servizio diretto".

"Il Protocollo è stato approvato nel 2020, ma la pandemia Covid-19 ne ha ritardato l'attuazione, il Baltic Performer è la prima nave stiva internazionale carica di frutta entrata col nuovo protocollo, quindi c'è molto entusiasmo nel vedere la nave finalmente arrivare in sicurezza, consegnando la frutta ai nostri clienti e consumatori in Cina in tempo per le celebrazioni del Capodanno, siccome sappiamo che c'è una forte domanda per i nostri kiwi".

Kirton afferma che le relazioni e le partnership che Zespri ha stretto in Italia riflettono la capacità del settore di continuare a collaborare dal punto di vista tecnico e commerciale, sia a livello privato che pubblico.

"Il livello di impegno in questo progetto evidenzia la fiducia che tutti noi condividiamo nel potenziale di crescita dell'industria del kiwi e riconosciamo il sostegno e lo sforzo di squadra di tutte le parti coinvolte. Vogliamo ringraziare in particolar modo in nostri partners italiani per il supporto manifestato nel lungo periodo: senza di loro non sarebbe stata possibile la realizzazione del progetto".

"Trasportare in modo sicuro e rapido i nostri frutti sul mercato è un elemento critico e significativo del successo del nostro settore e ci auguriamo che nei prossimi anni le navi stiva possano consegnare i nostri frutti dell'emisfero settentrionale direttamente ai nostri clienti in tutta l'Asia" conclude Kirton.

A margine della nota stampa di Zespri, Paolo Cornetto – Amministratore Delegato di Reefer Terminal commenta: "Ringraziamo il nostro partner Zespri per aver scelto Reefer Terminal per il suo primo servizio diretto Italia - Cina dedicato ai kiwi di produzione italiana".

"Questo servizio - ha proseguito Cornetto - ha riportato Reefer Terminal nel mercato dell'export di prodotti ortofrutticoli dopo molti anni e ci auguriamo di poter essere nuovamente protagonisti per le prossime movimentazioni".

"Il nostro obiettivo – conclude Cornetto – è quello di dare continuità alle operazioni in export di Reefer Terminal, interessando anche altre categorie merceologiche che richiedono temperatura controllata. Stiamo già lavorando intensamente per raggiungere questo traguardo, potendo contare su tutte le competenze professionali e le dotazioni tecniche necessarie per supportare al meglio gli operatori interessati a questa tipologia di servizio".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto