Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Seminis

Adagio, il melone semi-retato per la prossima campagna

Adagio è un melone precoce semi-retato firmato Seminis che, insieme a SV6556MC, è il fiore all'occhiello della gamma. Durante la scorsa campagna questo melone si è caratterizzato per la pianta di buon vigore nonché l'ottima capacità di allegagione anche in condizioni difficili e ha fatto ben parlare di sé anche per l'eccellente presentazione del frutto rotondeggiante, il grado Brix elevato e l'eleganza delle suture.

A Cerveteri (provincia di Roma), Giorgio Cutini ha sottolineato la rusticità della pianta che gli ha permesso di salvaguardare la produzione nonostante le gelate del 2021: "La pianta si è dimostrata rustica, superando i ritorni di freddo ed allegando un gran numero di frutti. I meloni si presentano con una polpa di colore arancio acceso, rete uniforme e buona pezzatura. Siamo soddisfatti del buon aroma e sapore, nonché, della buona tenuta in post raccolta - conclude l'imprenditore - Non si sono verificati problemi di crepature".

Andrea e Luca Saltalamacchia a Montalto di Castro (provincia di Viterbo) ne esaltano le caratteristiche: "Pezzatura uniforme, suture verdi e ben definite, grado Brix sopra la media e gusto persistente" per considerarlo perfetto per i trapianti fino a metà aprile.

Non ultimo Simone Aguzzi di Sermide (provincia di Mantova) si dichiara soddisfatto di essersi affidato ad Adagio per la prima volta dopo una tradizione di retato italiano, perché i suoi clienti ne sono entusiasti.

A conferma del successo di questo nuovo posizionamento Vanes Montanari afferma che "l'idea di posizionare Adagio in un ciclo precoce/medio-precoce al posto del retato italiano, deriva dalla presenza di varietà con rete sempre più marcata ed evidente, anche tra i semi-retati. Già da qualche anno abbiamo impiegato SV6556MC ben aldilà delle solite aree di produzione".

Che sia come retato italiano o come semi-retato, continua Salvatore Passariello, Sales Representative per l'area Centro: "Possiamo sicuramente annoverare Adagio come una varietà cui porre attenzione, da provare all'interno di un programma di coltivazione, nei tempi giusti e nelle condizioni giuste. Il ciclo è precoce, ma non possiamo trapiantarlo troppo presto, dobbiamo evitare i trapianti troppo anticipati".

Curiosità ed interesse continuano anche per l'imminente campagna alle porte. Salvatore, Vanes e tutto il team Seminis Italia sono ben felici di dare tutte le informazioni necessarie e di rispondere ai vari quesiti che arrivano sia dal mondo produttivo, sia da quello distributivo.

Per maggiori informazioni:
Salvatore Passariello
Sales Representative – Bayer Crop Science per Seminis
+39 348 3284732
Salvatore.passariello@bayer.com

Vanes Montanari
Market Developer – Bayer Crop Science per Seminis
+39 335 5208954
vanes.montanari@bayer.com 

Web: www.vegetables.bayer.com/it/it-it.html 
Facebook: it-it.facebook.com/SeminisItalia/ 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto