Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Esportatore di frutta turco ha notato un aumento di ordini da Germania e Polonia quest'anno

"La domanda elevata porterà a una stagione delle melagrane più breve"

Secondo Sefik Can, account manager dell'azienda turca Canlar Fruit, i volumi di melagrane sono sempre stabili, grazie ai rapporti di lunga data con i coltivatori. "Quest'anno abbiamo raccolto circa 2.000 tonnellate di frutti. Negli ultimi sette anni, abbiamo collaborato con gli stessi coltivatori, quindi a seconda dell'anno i volumi variano di circa 200 tonnellate ogni anno, ma di solito non ci sono variazioni maggiori. In termini di calibri, in questa stagione le melagrane raccolte nella regione di Denizli sono state di dimensioni normali, mentre quelle di Antalya hanno registrato calibri maggiori".

La domanda di melagrane è stata molto alta, spiega Can. Così elevata che la stagione finirà abbastanza presto. "Canlar ha dieci locali in atmosfera modificata in più ad Antalya. Normalmente pensiamo di aprirle a febbraio e di conservare tutti i frutti fino a quel momento, ma abbiamo già dovuto aprirne quattro a causa dell'elevata domanda. Ciò significa che quest'anno la stagione sarà più breve".

Canlar Fruit ha fatto uno sforzo per mantenere i livelli massimi di residui molto bassi, il che, secondo Can, è il motivo per cui la domanda è così alta. "Il motivo per cui la domanda è stata così elevata quest'anno è che siamo stati al top in termini di controllo della quantità di agrofarmaci. Pertanto, i nostri clienti non corrono alcun rischio circa l'accettazione dei prodotti al confine. Ciò rappresenta un grande sviluppo per noi; quest'anno abbiamo registrato ordini standard dalla Scandinavia e ordini extra dalla Germania e dalla Polonia. Tuttavia, a causa dell'elevatissima domanda, prevedo che dopo gennaio potremo considerare conclusa la fornitura".

"Come azienda sentiamo una certa pressione a causa dell'aumento dei prezzi dell'energia e di altri costi crescenti, come quelli dei materiali di imballaggio e dei trasporti in generale. Tuttavia, dovremo semplicemente affrontare queste cose man mano che si presentano, non c'è molto che possiamo fare. Abbiamo ancora delle uve Crimson e Sultana in cella refrigerata e stiamo aspettando che la domanda di mele cotogne aumenti. Stiamo pianificando di implementare i programmi di ciliegie e frutta per il 2023 con i nostri clienti durante Fruit Logistica. Speriamo che la stagione delle ciliegie del 2023 sia altrettanto intensa di quella delle melagrane di quest'anno", conclude Can.

Per maggiori informazioni:
Sefik Can
Canlar Fruit
Tel: +90 (242) 339 21 91
Email: sefik@canlarfruit.com 
Web: www.canlarfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto