La domanda complessiva di melagrane turche è in aumento

"Abbiamo registrato una forte domanda dal Medio Oriente e dall'Europa orientale"

La raccolta delle melagrane turche andrà avanti ancora per un po' di tempo, poiché le regioni iniziano la raccolta in momenti diversi. Sefik Can, account manager della Canlar Fruit, dice che l'azienda si procura le melagrane da due regioni della Turchia. "Abbiamo iniziato la nostra raccolta di melagrane all'inizio di ottobre, e stiamo ancora raccogliendo. Le condizioni geografiche della Turchia sono adatte alla coltivazione di tutti i tipi di prodotti, in quasi tutte le regioni. Pertanto, quando la raccolta finisce in una regione, inizia in un’altra. Ci procuriamo le nostre melagrane da due diverse regioni, Denizli e Antalya. Negli ultimi sette anni, iniseme ai nostri produttori di queste regioni, abbiamo portato avanti un’attività produttiva controllata, in conformità con i LMR richiesti dall'Ue".

La domanda complessiva è in aumento, spiega Can, non solo sui loro mercati principali, ma anche nei nuovi mercati, grazie alla fiera che si è tenuta di recente ad Antalya. "Mentre le nostre spedizioni in Europa e in Asia sono aumentate rispetto agli anni precedenti, in occasione della fiera Interfresh Eurasia 2022, tenutasi ad Antalya, abbiamo registrato una forte domanda, in particolare dal Medio Oriente e dall'Europa orientale. Abbiamo già realizzato il 20% della nostra esportazione annuale di melagrane, prima di iniziare lo stoccaggio".

I costi produttivi sono in aumento e questo potrebbe portare a una stagione più breve. Afferma Can: "L'aumento dei prezzi e dei costi della benzina, dovuto alla guerra tra Russia e Ucraina, riguarda noi, così come tutti gli altri. Rispetto allo scorso anno, si registra un aumento dei prezzi di circa il 10-15%. Produciamo circa 1.800-2.000 tonnellate di melagrana controllata, su base annua. Sebbene i nostri produttori siano stabili poiché, in generale, svolgiamo una produzione controllata, stiamo pianificando di aumentare ulteriormente la nostra capacità di produzione il prossimo anno, in linea con la domanda che stiamo registrando quest'anno. Riteniamo che l'attuale stagione delle melagrane si concluderà prima del previsto, a causa dell'elevata domanda di quest'anno, e che i prezzi di stoccaggio delle melagrane aumenteranno in modo significativo, soprattutto a partire da dicembre".

Per maggiori informazioni:
Sefik Can
Canlar Fruit
Tel: +90 (242) 339 21 91
Email: sefik@canlarfruit.com       
Web: www.canlarfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto