Aniruddh Ramesh - LVMG Grupa:

"Molti agricoltori non hanno voluto sostenere gli alti costi di stoccaggio"

I melicoltori polacchi hanno voluto vendere le loro mele il più velocemente possibile, così da evitare i costi di stoccaggio dei prodotti. Ad affermarlo è Aniruddh Ramesh, direttore dell'azienda polacca d'esportazione di mele LVMG Grupa. "In generale, la stagione delle mele in Polonia è iniziata bene. La qualità dei frutti è estremamente soddisfacente, con buoni calibri, forme, colore pieno e aspetto generalmente gradevole. Inoltre, abbiamo ricevuto la visita nei nostri frutteti di alcuni clienti asiatici che hanno condiviso le stesse impressioni sul raccolto di quest'anno".

"Abbiamo avuto la possibilità di acquistare la frutta direttamente dagli alberi. Ciò ha significato che abbiamo potuto iniziare immediatamente a imballare e spedire ai nostri clienti sui mercati asiatici, oltre a stoccare frutta di qualità per l’esportazione, in quantità adeguate alle nostre celle ad atmosfera controllata".

Anche se è troppo presto per dirlo con certezza, quest'anno la produzione di mele in Polonia dovrebbe aumentare, spiega Ramesh. "I volumi sembrano come sempre abbondanti, ma è ancora un po' presto per dare numeri esatti sulle quantità, poiché ci sono ancora varietà la cui raccolta non è completa. Tuttavia, la nostra ipotesi è che potrebbe trattarsi di un aumento di circa il 5-10% dei volumi, rispetto alla scorsa stagione, nonostante alcune aree siano state interessate da gelate e grandine, il che riduce un po' la quantità stimata".

Secondo Ramesh, la domanda di mele polacche dall'Asia e dal Medio Oriente aumenta ogni anno: "Per quanto ci riguarda, ogni anno nei mercati asiatici registriamo un aumento della domanda. I nostri frutti in India stanno diventando popolari e la domanda cresce di stagione in stagione. Altri mercati in crescita sono il Medio Oriente e il Vietnam. Abbiamo notato molto interesse nel nostro raccolto da Dubai, Oman, Arabia Saudita e Qatar, che sono mercati altrettanto entusiasti delle nostre mele. Pertanto, in questa stagione, ci aspettiamo più volumi per le varietà da esportazione come Royal Gala, Red Delicious, Red Jonaprince e Golden Delicious. Ogni anno abbiamo più volumi di queste varietà di alta qualità disponibili per l’esportazione, e anche la nostra base di clienti cresce ogni anno, ma la nostra offerta soddisfa la domanda".

I costi di produzione stanno aumentando in Polonia, ma Ramesh sottolinea che è una sfida condivisa dalla maggior parte dei Paesi europei e non metterà la LVMG in una posizione di svantaggio. "La carenza di manodopera per la raccolta e la selezione è sempre stata una sfida e questa tendenza continua, soprattutto dopo la guerra in Ucraina che ha anche fatto salire alle stelle le bollette energetiche. Ciò significa che i costi di stoccaggio dei frutti per un periodo più lungo saranno sicuramente maggiori e anche il trasporto costerà di più, a causa degli elevati costi del carburante. Ma queste sfide coinvolgono tutta l’Europa, compresi gli altri fornitori occidentali di frutta".

Ramesh prevede un aumento delle vendite di mele negli ultimi mesi dell'anno, anche quando inizierà la concorrenza dell'emisfero australe: "Il resto della stagione, da novembre e dicembre in poi, dovrebbe registrare un’ulteriore crescita delle vendite. Per quanto riguarda i nostri mercati d’esportazione, anche dopo l'inizio della raccolta e delle vendite nell'emisfero australe, continueremo a esportare senza problemi. Il nostro obiettivo è aumentare i volumi in questa stagione, procurandoci solo frutta di alta qualità, per mantenere una qualità costante in tutti i mercati in cui vendiamo", conclude Ramesh.

Per maggiori informazioni:
Aniruddh Ramesh
Joanna Biernacka
LVMG Grupa Sp.z o.o.
+48 513234952
ceo@lvmg.pl    
www.lvmg.pl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto