Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

HM.CLAUSE

Melone Atos F1: un gialletto di carattere

"Il melone gialletto Atos F1 è una varietà caparbia": è questo il pensiero di Antonino Fasullo, amministratore dell'azienda Jato Fruits, leader nella produzione del melone gialletto siciliano che opera in territorio di San Giuseppe Jato (PA), in Sicilia. La superficie è di circa 100 ettari, impegnati principalmente nei trapianti medio e tardivi, ma è per i trapianti medi che, quest'anno, l'azienda ha deciso di investire buona parte della propria superficie nella varietà Atos F1 della società sementiera HM.Clause.

Alessandro Cinquerrui e Antonino Fasullo

"Atos F1 ha soddisfatto le nostre esigenze sia dal punto di vista agronomico che commerciale - ha spiegato l'amministratore della Jato Fruits - In campo la pianta è rustica e si difende bene con le alte temperature garantendo, quasi con caparbietà appunto, una buona conservazione dei frutti, permettendoci di attendere che il mercato sia buono per la raccolta".

Atos F1

Il sapore tipico del melone siciliano, che caratterizza tutta la gamma dei meloni firmati HM.Clause, trova in Atos F1 il suo esponente migliore.

"La polpa è croccante, aromatica e ha un buon livello di grado brix (16) - ha sottolineato Fasullo - con la capacità di mantenere inalterate queste caratteristiche nel tempo e riuscendo a soddisfare in maniera costante tutte le richieste della filiera, dal produttore al consumatore, passando per gli operatori commerciali. Infatti i frutti rispondono alle richieste dei nostri acquirenti sia in termini di rugosità e di colore giallo oro della buccia sia di calibro, che va da 2,4 a 3 kg. A ciò si associa un aspetto esterno molto uniforme, con conseguente facile lavorazione in post-raccolta".

A rimarcare questo comportamento agronomico è Alessandro Cinquerrui, responsabile commerciale e sviluppo per la Sicilia Occidentale per HM.Clause: "Quest'anno, l'estate è iniziata davvero presto e le temperature sono state alte fin da subito. Ed è proprio in tali circostanze che emerge quella che il nostro amico Antonino Fasullo definisce la ' caparbietà ' di Atos F1. Il buon vigore, la rusticità e un apparato fogliare scuro e denso consentono infatti alla pianta di Atos F1 di resistere anche alle condizioni più estreme, garantendo, in campo e oltre, un'ottima tenuta dei frutti, nonostante la maturazione raggiunta".

"Ciò che si conserva è la qualità tipica della varietà - ha aggiunto Cinquerrui - I frutti, dalla classica forma a cuore, hanno una buccia spessa e molto rugosa e di un colore giallo oro, così come richiesto dagli operatori di mercato, cui si associa una polpa bianca e croccante. D'altronde, non è facile preservare queste caratteristiche quando il frutto rimane sotto il caldo sole siciliano per giorni e giorni. Ancor più difficile è riuscire a preservare il gusto che, con le alte temperature, tende sempre ad alterarsi".

Atos F1

Ma non è soltanto le qualità del frutto a rendere innovativa Atos F1. Questa varietà - sottolinea Alessandro Cinquerrui - è caratterizzata da una pianta con un importante corredo di resistenze genetiche, sia quella nei confronti delle infezioni di oidio, sia il gene VAT di repellenza nei confronti degli afidi. Ne consegue che la pianta di Atos F1 richiede meno trattamenti chimici di una qualsiasi altra varietà. Si garantisce, così, un risparmio economico per gli imprenditori agricoli e, allo stesso tempo, un prodotto finale più salubre e a residuo controllato, rispondendo alle sempre più restrittive esigenze in termini di residuo da parte di tutti gli operatori commerciali e dei consumatori".

"Siamo soddisfatti anche sul piano quantitativo - afferma Antonino Fasullo - con una resa media di 10 kg circa a pianta, in un'annata non certo ottimale. Queste rese sono state possibili grazie alla plasticità della pianta, che si adatta alle condizioni climatiche più estreme e irregolari durante le fasi di allegagione. Il valore aggiunto di Atos F1 sta nel riuscire a coniugare la resa alla qualità dei frutti".

Per maggiori informazioni: 
HM.CLAUSE ITALIA
Alessandro Cinquerrui
Responsabile Sviluppo e Vendita Sicilia Ovest
+39 337 1588105
alessandro.cinquerrui@hmclause.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto