Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Raphaël Martinez, AOP Pêches et Abricots de France:

Albicocche francesi: una buona qualità e poca concorrenza dalla Spagna

La stagione francese delle albicocche è iniziata tre settimane fa. Raphaël Martinez, direttore della AOP Pêches et Abricots de France, ci aggiorna sull'andamento della campagna in corso. "Innanzitutto, quest'anno la concorrenza della Spagna è molto scarsa. La produzione spagnola è stata gravemente colpita dalle gelate, quindi in Francia la stagione di commercializzazione è iniziata con una carenza di offerta. Questo ha permesso all'origine francese di accedere più facilmente al mercato".

Foto: AOP Pêches et Abricots de France

Buone condizioni climatiche per una qualità ottimale
Oltre alla limitata concorrenza spagnola c'è anche una qualità dei meloni molto alta, grazie alle condizioni climatiche favorevoli. "Questa stagione è caratterizzata da una marcata precocità grazie all'elevata quantità di sole, al clima secco e alle alte temperature delle ultime tre settimane. I livelli zuccherini sono adeguati e la qualità è del tutto eccezionale quest'anno. Se si attuano buone pratiche nel frutteto, come la raccolta quando i frutti sono maturi, i produttori dovrebbero essere in grado di beneficiare appieno di questo potenziale qualitativo. Per quanto riguarda i volumi previsti, dato che il gelo ha colpito solo le regioni periferiche delle zone di produzione, quest'anno saremo vicini al potenziale produttivo. E finora siamo stati risparmiati dalle grandinate".

Foto: AOP Pêches et Abricots de France

Particolare attenzione al contesto economico e al potere d'acquisto
Da un punto di vista tecnico ci sono tutte le condizioni per una stagione di successo. Le uniche incertezze riguardano la situazione economica. "Si avverte una tensione particolarmente forte. I distributori sembrano essere in missione per vendere i prodotti al prezzo più basso possibile per il consumatore, al fine di combattere l'inflazione. La stessa cosa succede anche per altri prodotti ortofrutticoli freschi. Finora l'albicocca non è stata colpita, quindi l'inizio di questa stagione sta andando bene. Ma dobbiamo rimanere vigili se non vogliamo cadere in questa spirale di prezzi bassi. Abbiamo iniziato la stagione con una certa serenità e con condizioni favorevoli. Ora sta a noi gestirla bene".

Foto: AOP Pêches et Abricots de France

Il picco di produzione è previsto per il 20 giugno. La seconda parte della stagione sarà caratterizzata dalla raccolta della varietà Bergeron, la cui commercializzazione è più scaglionata. La campagna si concluderà intorno al 15-20 agosto con le varietà tardive.

Per maggiori informazioni:
Raphaël Martinez
AOP Pêches et Abricots de France 
+33 (0)6 09 98 38 09
direction@aop-pechesabricots-france.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto