Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Si chiude la stagione delle mele turche

"Buona stagione delle ciliegie nonostante la riduzione del raccolto causata dai danni da gelo"

Le ciliegie precoci turche sono state raccolte, ma si aspetta la varietà Ziraat 0900 perché la stagione entri in pieno svolgimento. La campagna delle mele si è da poco conclusa e i mercati asiatici potrebbero rivelarsi importanti sia per queste pomacee che per le ciliegie turche.

Secondo Mehmet Cakmak, responsabile vendite e marketing della Ani Tarim Fresh Fruits, la stagione delle mele appena conclusa è stata soddisfacente: "Abbiamo terminato le nostre esportazioni di mele della stagione 2021/22 nella settimana 19. Sinceramente è stata una stagione impegnativa per noi, perché è stata la nostra prima campagna d’esportazione a piena capacità, dopo aver investito in una cella refrigerata e una macchina per l'imballaggio altamente tecnologica. Tuttavia, abbiamo scoperto di aver già raggiunto i nostri obiettivi alla fine della stagione, spedendo 224 container e lavorando in totale circa 7.100 tonnellate di mele per i mercati nazionali ed esteri".

Durante la stagione delle mele, i mercati asiatici sono diventati i più importanti per l'export, secondo Cakmak. "Negli ultimi nove mesi della stagione di esportazione delle mele, India, Malesia ed Emirati Arabi Uniti sono diventati i nostri principali mercati d’esportazione. Ogni mercato ha le sue abitudini di consumo, e noi siamo riusciti soddisfare le loro richieste in termini di varietà, confezione e calibri. In questa stagione, la nostra rete di clienti e i nostri contatti sono aumentati. Inoltre, abbiamo ricevuto feedback molto costruttivi dai nostri clienti, che ci aiuteranno a sviluppare ulteriormente le nostre attività nelle prossime stagioni".

La Anı Tarım è un'azienda che esporta sei diversi frutti, per tutto l'anno. Ora è il momento delle ciliegie. Come spiega Cakmak: "La stagione delle ciliegie turche è già iniziata con alcune varietà precoci, ma stiamo aspettando la raccolta della varietà Ziraat 0900 per iniziare la nostra campagna. Abbiamo in programma di effettuare le prime spedizioni nella settimana 22. Le Ziraat 0900, Regina e Sweet Heart sono le varietà che forniremo durante la stagione. Oltre alla nostra produzione di circa 500 tonnellate ciliegie a stagione, acquistiamo la gran parte delle ciliegie da coltivatori locali certificati, per poi imballarle nel nostro impianto di confezionamento dotato di macchine per la selezione e confezionamento altamente tecnologiche, con sede a Eğirdir-Isparta. La nuova stagione sembra promettente in termini di qualità, prezzo e volumi. Anche se registriamo una significativa diminuzione del raccolto in alcuni areali, a causa dei danni provocati dalle gelate di aprile, prevediamo una stagione abbastanza buona per coltivatori e fornitori".

Sebbene i mercati principali delle ciliegie siano quelli europei, Cakmak prevede che anche quelli asiatici possano potenzialmente avere un ruolo importante nella stagione delle ciliegie di quest'anno. "Proprio come la maggior parte degli altri fornitori di ciliegie turche, la Germania è il nostro principale mercato d’esportazione in Europa, dove forniamo direttamente i mercati al dettaglio. Ma non vediamo l'ora che alcuni mercati asiatici vengano aperti alle ciliegie turche in questa stagione. Attualmente, le specifiche tecniche dei fornitori, comprese le nostre, sono aggiornate rispetto ai requisiti richiesti dal Protocollo per l’esportazione sui mercati di Cina, Corea del Sud e Taiwan. Una volta che l'importazione di ciliegie turche sarà autorizzata dalle autorità di questi Paesi, saremo in grado anche di aviotrasportare le nostre ciliegie in questi mercati. Ci aspettiamo che la stagione proseguirà fino alla fine di luglio", conclude Cakmak.

Per maggiori informazioni:
Mehmet Çakmak
Anı Tarım Fresh Fruits Ltd.Co.
+90 539 850 30 32
marketing@anitarim.com.tr    
www.anitarim.com.tr


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto