Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Guarda il video e le foto!

Sud Italia: trapiantati altri 20 ettari di avocado

Stanno per essere ultimate proprio in queste ore le operazioni di trapianto degli altri 20 ettari di avocado in Puglia, precisamente a Castellaneta, in provincia di Taranto. Un progetto fortemente voluto e realizzato dalla Masseria Fruttirossi, azienda nota per essere il maggior produttore d'Italia di melagrane.

"Sono 15mila le piante di avocado della varietà Hass messe a dimora in questi giorni: numeri che vanno a sommarsi ai 20 ettari trapiantati nel maggio del 2019, anch'essi gestiti completamente da remoto. Le piante sono state posizionate a una distanza di 2 metri l'una dall'altra e verranno fatte crescere fino a un'altezza massima di circa 3,5 m, così da agevolare la raccolta". A spiegarlo è Davide De Lisi, responsabile di produzione dello stabilimento pugliese.

"Da circa due settimane, seguiamo queste delicate operazioni nei minimi dettagli. Le forniture delle piante sono state scaglionate, così da permettere l'interramento immediato e una gestione organizzativa impeccabile. Tutti gli operai hanno un compito ben preciso: ci sono squadre che perforano il terreno, altre che mettono a dimora le piante, c'è poi chi si occupa della legatura, dell'imbiancatura dei tronchi con caolino e dell'irrigazione".

Davide e Dario De Lisi

"Dopo aver messo a dimora la pianta, viene inserito nel terreno anche il nostro humus, proveniente dallo scarto di lavorazione delle melagrane, per una concimazione il più naturale possibile. A seguire, ricopriamo questa sostanza organica con del cippato, anch'esso materiale di scarto ricavato dalla triturazione del tronco della pianta Paulonia, necessario per far acclimatare le radici e garantire uno sviluppo quanto più superficiale possibile, così da permettere una migliore ossigenazione". 

Imbiancatura con caolino

"Trattasi di una coltivazione esotica e pertanto molto sensibile alle basse temperature, ma nulla è impossibile, con i mezzi di prevenzione e protezione. Oltre alle reti antigrandine, sui 40 ettari di avocado abbiamo precedentemente realizzato un efficace impianto antibrina (il più grande per estensione del Centro-Sud Italia, ndr), che si attiva quando le temperature scendono tra 1-3°C".

Squadra impegnata nella distribuzione del cippato 

A parlare è anche Dario De Lisi, responsabile commerciale di Masseria Fruttirossi: "Le superfici messe a dimora sono notevoli e le produzioni attese nei prossimi anni non ci spaventano affatto. Ci sono giunte richieste di acquisto dei frutti ancor prima di mettere a dimora le piante! Questo testimonia e conferma quanto l'interesse per l'avocado sia in costante crescita, non solo in Europa, ma anche in Italia. Poter disporre di un'offerta nazionale non fa altro che incrementare la domanda. Lo scorso febbraio abbiamo spedito gratuitamente ai nostri clienti i primi frutti di avocado, prodotti dagli impianti messi a dimora 3 anni fa. I feedback sono stati straordinari. Peccato che le disponibilità sono state molto limitate, perché stiamo ancora dando priorità alla crescita della pianta invece che alle rese produttive".

"Gli analisti internazionali definiscono l'avocado come il cibo del futuro, perché risponde alla sensibilità sempre crescente da parte del consumatore di avere un frutto che faccia bene alla salute, ricco di grassi vegetali e di nutrienti indispensabili per l'organismo".

Per maggiori informazioni:
Masseria Fruttirossi
C.da Terzo Dieci snc
74011 Castellaneta (Taranto) – Italy
+39 099 9647688
info@masseriafruttirossi.com
lomesuperfruit.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto