Il nuovo amministratore delegato di Grapa, Shiko Domovitz: "Sono entusiasta delle opportunità che il prodotto sta avendo"

Le varietà ARRA precoci aprono la stagione dell'uva da tavola israeliana

La stagione dell'uva da tavola israeliana è iniziata con la raccolta della varietà ARRA Honey Pop, mentre questa settimana seguirà la ARRA Sugar Drop. Questo è anche il quinto mese come amministratore delegato di Grapa per Shiko Domovitz, che è "entusiasta delle opportunità che sta avendo l'uva da tavola".


Chen Salomon con la varietà ARRA Honey Pop

Chen Salomon, proprietario della Salmor Grapes, con sede nella Valle del Giordano, in Israele, sta raccogliendo la sua prima produzione commerciale di ARRA Honey Pop e ARRA Sugar Drop. Entrambe le varietà sono coltivate in serra e questo permette alle uve da tavola di maturare anche prima.

La raccolta della varietà ARRA Honey Pop è iniziata alcuni giorni fa alla Salmor Grapes e, nei prossimi giorni, seguirà quella dell’ARRA Sugar Drop. "Sono molto soddisfatto della produzione dell’ARRA Honey Pop. Il ciclo di crescita molto breve, la produttività e il fabbisogno ridotto di manodopera, nonché il suo alto livello di croccantezza e calibro, rendono questa varietà perfetta per la coltivazione precoce. Sono stato piacevolmente sorpreso di scoprire come entrambe le varietà abbiano mantenuto le proprie caratteristiche anche se coltivate in serra, invece che in pieno campo, e questo di solito non accade con le altre varietà. Quando la stagione sarà finita, adatterò ulteriormente il protocollo alle pratiche di coltivazione in serra, al fine di ottenere un raccolto anche migliore", ha affermato Salomon.

Domovitz non ha avuto neanche il tempo di insediarsi come nuovo amministratore delegato di Grapa che, al picco della stagione dell'uva da tavola nell'emisfero australe, ha dovuto mettersi al lavoro proprio quando l'emisfero settentrionale andava a pieno regime.

Fortunatamente, questo non è un terreno nuovo per Domovitz, ex amministratore delegato di Tali Grapes, la più grande cooperativa di coltivazione e commercializzazione di uva da tavola in Israele. È uno dei motivi principali per cui la famiglia Karniel, proprietaria di Grapa, lo ha assunto. Ci spiega cosa lo ha spinto ad assumere l'incarico presso l'azienda a conduzione familiare che coltiva uva dal 1882.

"Due anni fa, mentre ricoprivo il mio precedente incarico, ero seduto con la famiglia Karniel. Mi sono reso conto della rivoluzione delle nuove varietà negli ultimi 10 anni. In Israele è molto facile passare a cultivar innovative. Il prezzo e la domanda sono più alti e il potenziale è enorme. Per me è un passo importante entrare a far parte e dirigere l'azienda responsabile dei progressi delle varietà di nuova generazione. Grapa ha le varietà giuste per prosperare nei 30 Paesi in cui già operiamo e per estendersi a molti altri nuovi territori", spiega Domovitz.

Rafi Karniel, presidente di Grapa, spiega perché hanno scelto Domovitz. "La nostra azienda di famiglia è cresciuta con noi. Stiamo facendo passi da gigante, a livello di territori e varietà. Shiko porta la sua esperienza commerciale, condividendo le sue intuizioni e conoscenze, per guidare la promozione dei nostri marchi. Il suo compito è portare le caratteristiche uniche delle nostre varietà in ogni territorio, sviluppando al contempo una maggiore consapevolezza e attenzione da parte dei consumatori sulle varietà e sul marchio ARRA".

Nomi Karniel-Padan, direttore commerciale di Grapa, sottolinea: "Ogni varietà deve essere sviluppata perché raggiunga il suo massimo potenziale. Se abbiamo fatto questo, allora abbiamo fatto la cosa giusta. In ogni territorio ci concentreremo sul supporto tecnico ai coltivatori, perché questo fa bene al mercato e ai consumatori, e consente ai coltivatori di aumentare i loro profitti. Ci saranno molte più piantagioni e maggiore disponibilità delle nostre nuove varietà ARRA in tutto il mondo, e i commercianti di tutto il mondo ne sono molto entusiasti".

Pur non facendo dichiarazioni sulle prospettive nell’immediato, Domovitz ha detto che continueranno a sorprendere. Ciò interesserà non solo i partecipanti agli Open Field Days di ARRA in California, nei mesi di luglio e agosto di quest'anno, ma anche molti altri operatori del settore.

Per maggiori informazioni:
Grapa Varieties
info@grapaes.com
www.grapaes.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto