Candonga Top Quality: ci si difende sui mercati ma le quotazioni sono in calo rispetto al 2021

"Siamo a inizio maggio e pertanto è già possibile stilare un primissimo bilancio produttivo e commerciale per la fragola Candonga Top Quality, sebbene la campagna, se la manodopera ce lo consentirà, non terminerà prima dell'ultima decade di maggio". A spiegarlo è Maria Ferrara, responsabile commerciale dell'ingrosso ortofrutticolo Fe.Vi Frutta.

"Ad oggi, le rese in campo sono più basse rispetto allo stesso periodo del 2021. Parliamo di circa 350 g/pianta a fronte delle 450 di un anno fa. Siamo entrati a pieno regime con molto ritardo, a causa dei ritorni di freddo e delle poche giornate soleggiate registratesi fino alla prima decade di aprile. Da dopo Pasqua, però, le cose sono cambiate, ma in peggio. Abbiamo avuto un significativo aumento degli stacchi e una riduzione dei prezzi di vendita. Le quotazioni attuali variano da 2,20 a 2,50 €/kg, numeri sicuramente più bassi della precedente stagione, ma comunque remunerativi".

Francesco Viggiano (responsabile vendite all'ingrosso) e Maria Ferrara (responsabile commerciale).

"La carenza di manodopera è una problematica che quest'anno si sta facendo molto sentire. Negli ultimi giorni, molti dei nostri conferitori hanno avuto serie difficoltà nella raccolta. Infatti, centinaia di operai agricoli non sono andati a lavorare per ragioni religiose (come Ramadam e Pasqua ortodossa) e con le alte temperature il prodotto è andato al limite della maturazione, costringendo le aziende a scartare diversi frutti. Ad esempio, oggi (si legga 2 maggio 2022 ndr) sono in partenza soltanto 20 pallet di fragole Candonga, rispetto ai 60 dei giorni passati".

"La merce originale e di qualità si difende sul mercato. Nonostante le nuove cultivar, la Candonga viene ritenuta ancora la fragola top della Basilicata, grazie al gran lavoro svolto negli ultimi anni. Con l'estero abbiamo terminato nei giorni di Pasqua, perché la tenuta del frutto si è molto ridotta. Questa fragola non è più in grado di affrontare viaggi fuori dal territorio italiano".

"In queste ultime settimane di commercializzazione, continueremo con le forniture nei mercati generali e nelle catene della Gdo italiana, anche se quest'anno molte insegne hanno acquistato meno Candonga, a causa della forbice di prezzo consistente rispetto ad altre varietà. L'incertezza generale e la riduzione del potere d'acquisto delle famiglie porta i consumatori a preferire fragole che abbiamo prezzi più bassi". 

Per maggiori informazioni: 
FE.VI .Frutta
Via Bellini,10
75025 Policoro (MT)
(+39) 0835/902998
info@fevifrutta.it
fevi.trading@aziendemail.it
www.fevifrutta.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto