Problemi enormi con il trasporto a dicembre

Il 2021 è stata un'ottima annata per le mele polacche

Il commercio polacco delle mele guarda a tempi migliori, dopo un mese di dicembre turbolento. I prezzi sono stabili al momento, ma l'aumento dei costi dell'elettricità potrebbe cambiare la situazione. La domanda è forte, quindi gli esportatori hanno particolarmente da fare.

Secondo Emilia Lewandowska, office manager dell'esportatore polacco di mele Fruit-Group, l'attuale stagione delle mele polacche può essere descritta come una campagna mista. "L'export di mele polacche è andato molto bene in termini di quantità, specialmente per le spedizioni a lungo raggio. Tuttavia non tutto è andato liscio, perché a dicembre abbiamo avuto enormi problemi con il trasporto. I container hanno subito notevoli ritardi, ma fortunatamente la situazione è migliorata da allora e la logistica è un po' più stabile".

Guardando indietro all'anno precedente, Lewandowska afferma che è stato soddisfacente per i commercianti di mele polacchi. "Secondo i dati ufficiali del governo, abbiamo venduto il 30% in più di mele nei Paesi terzi. Spero che il 2022 vada persino meglio per noi. Abbiamo anche notato che quest'autunno le vendite di mele destinate all'industria della nostra azienda sono state del 40% più alte rispetto allo stesso periodo del 2020. Il livello attuale della domanda è solido. Non siamo a corto di lavoro, come succede solitamente a gennaio, che è un buon mese per le mele".

Ci saranno volumi di mele più che sufficienti per un po' di tempo, dice Emilia: "A questo punto stiamo osservando da vicino la qualità delle mele, dato che si stanno aprendo le celle refrigerate. I coltivatori che hanno avuto un ottimo raccolto sperimenteranno una grande pressione per le mele. Dato che siamo ancora a metà della stagione, le mele sono ancora ampiamente disponibili. Solo verso marzo diventerà chiaro se ci saranno carenze di scorte".

"Attualmente i prezzi delle mele sono stabili. Tuttavia, ciò potrebbe cambiare rapidamente, dal momento in cui arriverà la bolletta elettrica all'inizio di febbraio. Poiché i costi sono in aumento, così come lo sono le spese per i prodotti fitosanitari, il risultato potrebbe manifestarsi in enormi problemi finanziari per i produttori polacchi", conclude Lewandowska.

Per maggiori informazioni:
Emilia Lewandowska
Fruit-Group SP.z.o.o.
biuro@fruitgroup.pl 
www.fruitgroup.pl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto