Intervista a Matteo Molari della Molari Berries&Breeding

Le vendite di Enrosadira hanno già superato ogni aspettativa

La campagna è iniziata già a fine dicembre ma oggi, con notevole anticipo rispetto gli anni scorsi, è stato ampiamente superato il numero gli ordinativi previsti: per la Molari Berries&Breeding, il 2021 è partito molto bene. Ne parliamo con Matteo Molari, managing partner dell'azienda cesenate.

FreshPlaza (FP): Cosa racconta di questa prima stagione del nuovo corso dell'azienda?
Matteo Molari (MM): E' stato un anno incredibile. Ci siamo trovati nel bel mezzo di una nuova avventura proprio nell'anno più difficile che si possa ricordare. Da un lato ci siamo concentrati per apprendere il più velocemente possibile le dinamiche quotidiane, i prodotti, gli aspetti tecnici e gestionali. Dall'altro abbiamo cercato fin da subito di dare un impulso al business.

FP: Quindi come sta andando il mercato?
MM: Lo scorso anno, durante la produzione di piante madri, il nostro Technical Manager Alessandro Gualandi aveva previsto un discreto aumento delle produzioni delle nostre piante fresche di lampone. La campagna è iniziata già a fine dicembre, ma oggi, con notevole anticipo rispetto gli anni scorsi, abbiamo ampiamente superato gli ordini previsti. C'è una corsa al lampone quasi inaspettata, che ogni giorno ci lascia stupiti. In più, io e mio fratello Luca abbiamo fissato un altro obiettivo interno: crescita costante su mirtilli e more, per accreditarci sempre più come specialisti dei berries. E, anche qui, soprattutto sui mirtilli, il mercato ci sta dando notevoli riscontri.

FP: E riguardo al lampone?
MM: Stiamo raccogliendo i frutti di tanto lavoro scrupoloso fatto negli anni scorsi e, inoltre, abbiamo lavorato per approcciare nuovi mercati del tutto nuovi per noi: i paesi Stan, i Balcani e il Golfo per fare alcuni esempi. Per farlo, ci siamo strutturati diversamente sul fronte ufficio. Offriamo consulenza e tutto il nostro know-how, non solo ottime piante. Questo è un grande punto di forza, su cui continueremo a investire. Registriamo un netto aumento su tutte le nostre varietà, da Castion ad Aurora. Ad esempio, abbiamo già raddoppiato gli ordini della nuova Halley. E iniziamo ad avere alcuni test notevoli per le nuove selezioni, aspetto che ci rende sempre molto orgogliosi del lavoro svolto.

FP: Italia e Spagna: cosa ci dice dei mercati più tradizionali?
MM: In Italia, la collaborazione con i più grandi e importanti gruppi continua costante, e lavoriamo sempre più per assimilare dinamiche della GDO e tutto ciò che il cliente finale cerca nei lamponi. Gli ordini sono cresciuti notevolmente e, inoltre, ci sono tanti piccoli produttori locali che si stanno affacciando nel settore in modo sempre più professionale. La Spagna rimane il nostro mercato principale: abbiamo intensificato gli sforzi marketing e la collaborazione con un partner nella zona di Huelva. Gli ordini ci danno ragione, anche se rimangono davvero pochi giorni per finalizzare le ultime richieste. La verità è che stiamo lavorando anche con il nostro network di propagatori europei, al fine di massimizzare la produzione e cercare di servire tutti, perché sembra che tutti stiano cercando Enrosadira. Quest'anno, difficilmente si riusciranno a servire i clienti spagnoli dell'ultimo minuto.

Luca e Matteo Molari

FP: Cosa vi aspettate dalle prossime settimane?
MM: Direi che saranno entusiasmanti. A fine febbraio chiudiamo gli ordini. Ora siamo già concentrati per produrre piantine della migliore qualità possibile. L'obiettivo primario è sì aumentare la produzione, ma senza tralasciare la qualità, che è il nostro punto di forza. Poi fino a metà maggio ci concentriamo sulla parte logistica. Nel frattempo, stiamo già programmando la stagione autunnale con altri formati come le nostre long canes.

Contatti
Molari Società Agricola
Via Cerchia di Martorano, 891
47521 Cesena (FC) - Italy
Tel.: (+39) 0547 630540
Email: info@vivaimolari.it
Web: www.vivaimolari.it


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto