Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Previsto un aumento della produzione del 72 per cento per la ZZ2

Azienda di datteri supera l'audit virtuale GlobalG.A.P prima di un raccolto eccezionale

Presso l'azienda ZZ2 di Haakiesdoorn, nella regione di Karas, nel sud della Namibia, è appena iniziata la raccolta dei datteri Medjool, dopo una stagione insolitamente piovosa. Si prevede un altro raccolto eccezionale: come l'anno scorso, i datteri raggiungeranno calibri grandi e molto grandi, e una qualità ottimale.

"Il meteo è stato nuovamente dalla nostra parte in questa stagione", dice Francois Schwalb della ZZ2 Marketing. "Grazie a una shelf life più lunga, possiamo commercializzare il Medjool anche per tutto l'anno. Il Ramadan è sempre una finestra importante per l'industria dei datteri, e quest'anno comincia la sera di lunedì 12 aprile e dura fino alla sera di mercoledì 12 maggio".

I sacchi retati vengono posti attorno al grappolo di frutti, sia per proteggerli dagli uccelli che per raccogliere i frutti maturi che potrebbero cadere. Il delicato scuotimento del sacco retato aiuta a liberare il frutto maturo prima della raccolta

"I prezzi dei datteri appena raccolti dovrebbero essere leggermente inferiori rispetto allo scorso anno, a causa dell'aumento del trasporto e della produzione internazionali". Il confezionamento è già iniziato e le prime esportazioni sono previste per l'inizio di marzo.

"Non vediamo l'ora di aumentare la produzione del 72%, da 232 tonnellate lo scorso anno a un raccolto previsto per il 2021 di 400 tonnellate, che rappresenterà il 12-15% della produzione totale di datteri Medjool dell'Africa meridionale".

Le palme da dattero si trovano sulle rive del fiume Orange tra Namibia e Sudafrica, e attualmente si estendono su poco più di 130 ettari. Quest’anno non è prevista un’estensione della superficie, ma potrebbe accadere nei prossimi anni. La maggior parte del materiale vegetale è stato importato dalla Zemach Nursery di Israele, ma alcuni alberi sono stati acquistati localmente dalla Loeriesfontein, in Sudafrica.

ZZ2 ha 130 ettari di datteri Medjool sulle rive del fiume Orange

"Dei nostri datteri Medjool confezionati per il 2021, si stima che l'80% verrà esportato tramite la CoreFruit a diversi clienti in Africa, Emirati Arabi Uniti, Asia, Europa e Regno Unito. Il restante 20% sarà venduto in Sudafrica, attraverso programmi di vendita al dettaglio, e nei mercati nazionali dei prodotti ortofrutticoli in confezioni da 150, 300, 400 grammi, 1 e 5 kg".

Francois Schwalb continua dicendo che in Sudafrica la maggior parte del raccolto 2020 è già stato venduto. "Siamo grati che la domanda locale sia stata così forte. Nel complesso, le disposizioni anti Covid-19 non hanno avuto un effetto pesante sulla nostra distribuzione internazionale, ma ci sono stati alcuni casi in cui abbiamo dovuto spostare i nostri carichi su mercati alternativi, per via delle regole di livello 5 di lockdown, adottato in alcuni Paesi d'esportazione".

Nell’impianto di confezionamento ZZ2: Jackson Johannes (caposquadra), Willie Loots (direttore), Wiehann van Dyk (tecnico) e Andries Nolte (direttore tecnico)

"Siamo anche soddisfatti che il 10 febbraio, nel più ampio gruppo ZZ2, abbiamo superato il nostro primo audit virtuale GlobalG.A.P, con l'azienda di datteri a Karas".

Per maggiori informazioni
Clive Garrett- Email: clive@zz2.co.za
Francois Schwalb - Email: francois@zz2.co.za
ZZ2
Web: www.zz2.co.za/products/dates


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto