Christiaan Koellreuter (Nordgemüse) fa il punto sull’annata

Ottima campagna di commercializzazione per i mirtilli coltivati in Germania

I mirtilli tedeschi sono scomparsi dal mercato circa tre settimane fa, e ora a dominare la scena sono i prodotti d'oltremare. Alla Nordgemüse Krogmann LLC di Buchholz (Germania), anche i piccoli frutti d'oltreoceano sono al centro dell'attenzione. Nonostante la situazione legata al coronavirus, l'azienda può vantare una forte campagna di commercializzazione dei mirtilli della Germania settentrionale, secondo l'amministratore delegato Christiaan Koellreuter.


Il processo di preparazione e selezione nel sito di Buchholz.

All'inizio di settembre, gli ultimi mirtilli della Lüneburger Heide sono arrivati nel sito logistico della Nordgemüse Krogmann. Questo significa che la stagione si è conclusa un po' prima del solito, riferisce Koellreuter. "A causa della carenza di manodopera provocata dal coronavirus e dei molti danni causati dal gelo, le rese regionali di mirtilli sono state inferiori del 40% rispetto al livello medio. Questo ovviamente ha significato volumi leggermente inferiori rispetto al solito".

Nel frattempo, il rivenditore di generi alimentari ha registrato un notevole aumento della domanda. "A causa degli effetti positivi sul sistema immunitario, il mirtillo è stato molto apprezzato, soprattutto di questi tempi. Ciò ha incrementato ulteriormente le vendite". Tuttavia, secondo Koellreuter, l'effetto della pandemia non dovrebbe essere sopravvalutato, "[...] perché i mirtilli stanno diventando sempre più un prodotto per tutto l'anno, molto richiesto nel commercio. Considerata la carenza dei prodotti, credo che avremmo avuto una buona campagna di commercializzazione anche senza il coronavirus".

Fase di commercializzazione tranquilla in autunno
Al momento, la commercializzazione dei mirtilli procede piuttosto agevolmente, secondo Koellreuter. Al di fuori della stagione domestica, ci sono meno offerte speciali nel commercio al dettaglio, con confezioni da 200 e 300 grammi, anziché da 500 grammi. "Il Perù attualmente domina la gamma, con il Sudafrica che la completa. L'Argentina sta avendo un buon raccolto, ma la difficile situazione del trasporto aereo rende problematica la logistica delle merci in Europa. In termini di domanda, il mercato rimarrà piuttosto tranquillo fino a Natale. Da gennaio in poi, i piccoli frutti verranno di nuovo alla ribalta, con i mirtilli cileni e le fragole spagnole".


Cranberry freschi della Germania settentrionale.

Cranberry tedeschi: nicchia di successo nel settore al dettaglio
A differenza dei mirtilli, la commercializzazione dei cranberry è attualmente in pieno svolgimento. "Tra le settimane 40 e 44, siamo in grado di mettere in commercio una fornitura continua proveniente dalla Landa di Luneburgo. Il prodotto è particolarmente richiesto, ma il nostro principale fornitore ha un'ottima gestione della sua coltivazione".


Cranberry freschi confezionati per la vendita al dettaglio.

Il prodotto trova riscontro positivo anche nel commercio al dettaglio. "In primo luogo perché viene coltivato a livello regionale e selezionato, confezionato e consegnato in brevissimo tempo, e in secondo luogo perché i cranberry hanno un'ottima shelf life. Subito dopo la campagna domestica, il prodotto canadese verrà fornito per altre 4-5 settimane" continua il portavoce dell'azienda.


Cranberry durante la fase di selezione.

Mix di piccoli frutti: un concept molto diffuso nella vendita al dettaglio
L'anno scorso, Nordgemüse ha lanciato per la prima volta un nuovo mix di piccoli frutti, con physalis sbucciata. "La physalis è riuscita a imporsi principalmente come unico prodotto e ora viene offerto solo in questa forma. Tuttavia, il mix di piccoli frutti (venduto molto fresco) continua a godere di una crescente popolarità in commercio".

Per maggiori informazioni
Christiaan Koellreuter
Nordgemüse Krogmann GmbH & Co KG.
An der Autobahn 50
29690 Buchholz/ Aller - Germania
Tel.:  +49 (0) 5071 96 80 00
Email: Info@nordgemuese.de 
Web: www.nordgemuese.de


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto