Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rese piu' basse per il raccolto ungherese di uva

La stagione di raccolta dell'uva, che comincia solitamente ad agosto con le prime varietà e può continuare fino a dicembre, è in corso in tutte le regioni vinicole tradizionali dell'Ungheria. Secondo l'Associazione nazionale delle comunità vinicole, a causa del periodo delle gelate primaverili, alcune varietà hanno sofferto perdite fino al 15-20%, anche se le uve raccolte sono risultate generalmente più sane e di qualità maggiore.

Si stima che, nel 2020, il raccolto dell'Ungheria arriverà a 350-360mila ton di uva e 220-250 milioni di litri di vino. La raccolta delle principali varietà di uve bianche (come la Riesling, la Welchriesling, la Furmit, la Hárslevelű e la Muscat Blanc) è in corso o, in alcuni casi, si è già conclusa, con perdite fino al 20%. Anche la raccolta delle varietà rosse sta terminando, con poche varietà ancora sulle viti (Blaufränkisch, Cabernets).

Fonte: Agroberichtenbuitenland


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto