Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'analisi di Elena Rogojnikova (Hage' International)

Ripresa sul mercato dell'avocado Hass, soddisfacente anche quello dei frutti a buccia verde

"Dopo un periodo di prezzi molto elevati per gli avocado Hass durante l'inverno e la primavera del 2020, nei mesi estivi abbiamo registrato quotazioni più basse. Ciò è stato dovuto a un mercato sotto pressione a causa della grande offerta proveniente dal Perù, generata da un'annata ad alta produzione, come generalmente succede ad anni alterni. Inoltre, anche Sudafrica e Kenya hanno registrato volumi elevati in offerta". A spiegarlo è Elena Rogojnikova, di Hagé International/The Greenery.

Libro di ricette a base di avocado
"Forse, in parte, a causa della crisi legata al coronavirus, finora la stagione dell'avocado è andata molto bene, sia per la varietà Hass che per quelle a buccia verde (Greenskin). La crisi ha generato un aumento della domanda da parte dei consumatori e ciò ha prodotto una crescita della richiesta dai supermercati - continua Elena - L'avocado è un simbolo dell'alimentazione sana, fattore importante quest'anno. Lavorare da casa ha significato che più persone cucinassero i loro alimenti. Ciò ha garantito un notevole successo tra i consumatori al libro di ricette a base di avocado, scaricabile al momento dell'acquisto. Sono state di successo anche le offerte di giugno, mese che l'Organizzazione mondiale dell'avocado ha dedicato al frutto".

Anche il mercato degli avocado a buccia verde è stato buono. "L'offerta dal Sudafrica è stata ampia, ma non appena giunti a maturazione, i frutti si sono venduti immediatamente per via della domanda elevata da parte dei clienti dell'esportazione. La stagione degli avocado Greenskin sudafricani si è conclusa senza praticamente alcun problema di qualità e, a partire dalla 36ma settimana, abbiamo cominciato con i primi avocado Galil da Israele".

Ondata di caldo a Israele
In questa stagione, l'offerta di Greenskin da Israele dovrebbe essere la stessa dell'anno scorso. "Inizialmente si preannunciava un'annata ad alta produzione per il Paese, con volumi più elevati, ma a causa dell'ondata di caldo registrata alla fine di aprile/inizio maggio, una parte del raccolto ha subito danni, sfortunatamente. Nella regione al di sopra della Galilea, le alte temperature hanno generato danni sul 70% del raccolto e, nella regione del Mare della Galilea, la porzione di raccolto interessata dai danni è stata del 10%. In altre zone si sono registrati problemi variabili tra il 30 e il 50%. Tenendo conto di ciò, ci aspettiamo una buona stagione in termini di prezzo. I primi avocado Ettinger da Israele dovrebbero essere raccolti intorno al 15 settembre".

Nel frattempo per gli avocado Hass la situazione è nuovamente cambiata. "Si registra una grande carenza di frutti di calibro più piccolo dovuta a un'offerta ridotta dal Perù. Ciò sta determinando un aumento dei prezzi. Settembre è il mese in cui la fornitura si sposta da quella peruviana a quella cilena. Il Cile prevede un volume inferiore del 5-10% per la prossima stagione e ciò produrrà, senza dubbio, prezzi molto elevati. I primi avocado cileni arriveranno nella settimana 39. La stagione dell'avocado Hass colombiano comincerà a ottobre".

Per maggiori informazioni
Elena Rogojnikova
Hagé International / The Greenery
Tel.: +31 180 657 895
Email: E.Rogojnikova@thegreenery.com
Web: www.hage-international.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto