Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Progetto promosso da Agribologna con la collaborazione di Crpv e Astra

Ibridi di melone per la IV Gamma: le indicazioni dai confronti varietali

Negli ultimi anni, grazie alla diffusione che ha interessato i prodotti di IV gamma (fresh-cut), l'attività di ricerca e sperimentazione si sta orientando in modo sempre più consistente verso l'individuazione di ibridi di melone "specifici" per questo importante comparto commerciale.

Per valutare "nuovi" materiali in possesso di caratteristiche agronomiche (pianta rustica e sana), produttive (rese elevate e costanti), morfologiche (frutti regolari e con elevata resa in polpa), gustative, commerciali, elevata shelf life ed assenza di alterazioni microbiologiche, fisiologiche in conservazione, e sanitarie, indicate in modo specifico proprio per il segmento di IV gamma, nel biennio 2018-2019 sono state eseguite 3 prove di confronto varietale, con campi effettuati sia in serra che in pieno campo.

L'attività, inserita nel Progetto di Filiera denominato "Sviluppo di una filiera ortofrutticola ad alto valore qualitativo ed ecosostenibile finalizzata alla commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli freschi sul mercato della 1° e IV° gamma" fa parte del Piano d'Innovazione afferente alla Mis. 16.2 dal titolo "Interventi per il miglioramento della produzione ortofrutticola fresca e trasformata di IV gamma".

A seguito della concessione del contributo il Consorzio Agribologna, beneficiario del Piano d'innovazione, in collaborazione con CRPV (Centro Ricerche Produzioni Vegetali) di Cesena, e ASTRA Innovazione e Sviluppo di Faenza, Unità Operative di Tebano ed Imola ha realizzato l'attività di sperimentazione di confronto varietale su melone per uso in IV gamma.

Le analisi strumentali sono state eseguite da "Fresco Senso", laboratorio del gruppo Agribologna, e dal Laboratorio Qualità di Astra Innovazione e Sviluppo di Faenza. Le prove sono state allestite presso l'azienda agricola "Cà de Preti" di Rossi Giorgio a Viadana, in provincia di Mantova, e all'azienda agricola Torelli Mauro a Campagnola dell'Emilia, in provincia di Reggio Emilia.

Al termine dell'attività, nell'ambito degli ibridi facenti riferimento a tipologie "tradizionali" di frutto, con buccia retata, con o senza meridiani, e polpa di colore arancio più o meno intenso, si sono segnalati:

- Carribean Gold: cultivar caratterizzata da pianta fogliosa, con frutti retati, ovali, senza meridiani e con pezzatura media di circa 1500 grammi; la polpa si è segnalata per consistenza e per le apprezzabili proprietà organolettiche (11,6 °Bx). Interessante la resa in fase di lavorazione, con il 58% di polpa;

- Carribean King: ha presentato pianta vigorosa; i frutti, ovali, retati e senza solcature, sono risultati uniformi, con pezzature oscillanti intorno ai 1700 grammi. La polpa, soda, si è rivelata interessante anche per caratteristiche gustative (11,8°Bx). Discreta la resa in polpa: 55%.

- Rais: ibrido a lunga conservazione indicato per cicli precoci. Si è segnalato per la pianta vigorosa e per i frutti ovali, uniformi e con buccia retata con meridiani. Buone le pezzature, con peso medio superiore ai 1800 grammi. La polpa ha fornito buone risposte sia in termini organolettici (11,4 °Bx) che di consistenza e croccantezza. Buone anche le rese in fase di lavorazione, con il 59% di polpa.

Tra i meloni a buccia liscia o rugosa, a polpa bianca si possono citare:

- Crispy Frost: si è segnalato per la pianta vigorosa e ben coprente. Ha presentato frutti ovali, regolari, con buccia di colore bianco con riflessi gialli e pezzatura media di circa 1300 grammi. Le analisi di laboratorio hanno messo in evidenza polpa soda ed estremamente croccante, valida anche per caratteristiche gustative (11 °Bx). Molto elevata la resa in polpa (64%);

- CRX 81342: ibrido valido per rusticità e vigoria della pianta. Le bacche, tonde, al momento dello stacco presentano colore giallo piuttosto attraente. Elevata le pezzature, con un peso medio superiore ai 2,0 kg. Apprezzabili, nel complesso, le proprietà organolettiche, nonostante una dolcezza non eccessiva. Ottima la resa in polpa (73%).

Di seguito in tabella 1 vengono riportati il rendimento produttivo fornito nel corso del 2019 dalle varietà sopra citate e in tabella 2 il prospetto "sensoriale" complessivo dell'ibrido Carribean King.

Tab. 1 Rendimento produttivo – Anno 2019

Tab 2 Carribean King: Profilo sensoriale complessivo – Anno 2019, Laboratorio Analisi Qualità ASTRA.

Iniziativa realizzata dal Consorzio Agribologna Sca con il coordinamento di CRPV nell’ambito del Programma Regionale di Sviluppo Rurale 2014-2020 Tipo di operazione 16.2. “Supporto per progetti pilota e per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie nel settore agricolo e agroindustriale” Focus Area 3A “Interventi per il miglioramento della produzione ortofrutticola fresca e trasformata di IV gamma” di cui è beneficiario Consorzio Agribologna Sca.


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto