Tanith Freeman, della Dutoit Cherry Time

Ciliegie sudafricane: un raccolto inferiore alle aspettative

Dutoit’s cherry harvest in the Nuy Valley outside Worcester started a month ago, three to five days earlier than the usual schedule.

 

La raccolta delle ciliegie nella Nuy Valley, fuori Worcester, in Sudafrica, è iniziata un mese fa, in anticipo di tre o cinque giorni.

Il raccolto prosegue la tendenza al rialzo di un'industria giovane e in crescita, ma con una curva leggermente più piatta rispetto alle aspettative iniziali, a causa del clima caldo e secco, nel periodo di fioritura e allegagione dei frutti, a inizio settembre.

Come osserva Tanith Freeman, responsabile sviluppo prodotti presso la compagnia frutticola Dutoit: "E' stato il settembre più caldo di sempre. Nell'area della catena montuosa Koue Bokkeveld, le piogge tardive di ottobre hanno provocato in alcuni casi delle spaccature sui frutti per quanto riguarda le cultivar precoci, ma l'impatto sui volumi da raccogliere si è dimostrato minore del previsto, con un calo non superiore al 3% per queste cultivar".

"Il picco della nostra stagione cerasicola dura circa sette-dieci giorni e, al momento, il tempo è bello e soleggiato, ottimo per le ciliegie", afferma, osservando che sia i mercati d’esportazione sia quelli locali sono attualmente molto forti, per via della diminuzione dell'approvvigionamento. Mentre il mercato europeo pre-natalizio delle ciliegie va bene, e Cile, Australia e Nuova Zelanda sono concentrate sull'Estremo Oriente, Tanith spiega che anche il periodo post-natalizio delle ciliegie, fino a febbraio, è solitamente forte, poiché i consumatori dopo le festività preferiscono cibi salutari.

Grandi aspettative per il raccolto di ciliegie del prossimo anno
"Tutto sta andando bene, speriamo che l'anno prossimo sia molto diverso", afferma. I nuovi frutteti entreranno in produzione e ci si prepara a un deciso aumento dei volumi. Tanith trascorre molto del suo tempo a valutare nuove cultivar di ciliegie, da una serie di programmi di breeding.

Attualmente, i rivenditori britannici ed europei sono i principali clienti delle ciliegie della Dutoit. Lidl Germania vende i suoi frutti con il marchio Cherry Time, che quest'anno festeggia il suo quinto compleanno.

Nei loro obiettivi c’è l'espansione del marchio Cherry Time in Europa ma, sottolinea Tanith, è un processo determinato dai volumi e quest'anno, a causa dei minori quantitativi disponibili, la visibilità del marchio sarà necessariamente minore. L'anno prossimo un raccolto più abbondante consentirà un maggiore spazio di commercializzazione.

"In realtà è un peccato che quest'anno i volumi siano inferiori, perché la qualità è fantastica".

Per maggiori informazioni:
Tanith Freeman
Dutoit Cherry Time
Tel: +27 23 312 1072
Email: tanith@dutoit.com
www.dutoitagri.co.za


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto