Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Previsioni positive per la prossima stagione turca dei fichi

In Turchia sta per partire la stagione dei fichi, e si spera vada un po' meglio dal punto di vista del meteo. L'anno scorso è stato piuttosto instabile, anche se la stagione è risultata comunque abbastanza buona. Ci sono grandi aspettative per questa stagione e un esportatore in particolare punta a rafforzare la sua posizione in Francia e Germania.

Tra un paio di giorni, i primi fichi provenienti dalla Turchia inizieranno a farsi strada in tutto il mondo. Per i prossimi tre mesi saranno al centro delle attività dell’azienda d’esportazione Eren Tarim.

Coskun Eren, responsabile marketing della Eren Tarim, spera in una stagione meno impegnativa della precedente: "La precedente campagna dei fichi è stata un successo, nonostante i problemi di qualità e il clima estremamente imprevedibile. L'anno scorso, il tempo è stato molto instabile, abbiamo avuto differenze di temperatura di 5-7 gradi centigradi ogni due o tre giorni, e per quasi tutta la stagione".

"Questa instabilità ha fatto maturare velocemente i fichi, quindi i prezzi e la qualità sono risultati instabili. Detto ciò, abbiamo comunque aumentato il nostro volume di circa il 5%. Normalmente non lo avremmo definito un successo, ma considerando la stagione che abbiamo avuto, avremmo potuto registrare una perdita del 20%. Quindi, in realtà, abbiamo avuto un aumento complessivo del 25%".

Nel settore ortofrutticolo, i coltivatori sperano sempre in un anno eccezionale, dopo uno deludente. Questo vale anche per Coskun Eren: "Abbiamo avuto la nostra parte di problemi. Quest'anno il meteo sta andando molto bene, almeno fino ad adesso. Certo, non possiamo prevedere il futuro, ma finora la qualità del raccolto e il volume sembrano molto buoni, molto meglio dello scorso anno", dice Eren. "La stagione inizierà tra pochi giorni, il che significa che i primi fichi saranno pronti per l'esportazione tra il 13 e il 15 luglio. Ci aspettiamo che la stagione prosegua fino alla fine di settembre, quindi ci prepariamo a un periodo molto impegnativo".

Per i fichi di Erens, il mercato europeo è molto importante. Anche l'Estremo Oriente ha mostrato molto interesse. "I nostri più grandi mercati sono Francia e Germania, con trasporto su strada, e l’Estremo Oriente con cargo aereo. Qui i nostri fichi piacciono molto, ma il trasporto aereo è difficile da gestire. Non molte persone riescono a farlo. Siamo molto forti nel trasporto aereo, quindi possiamo esportare praticamente ovunque nel mondo. Quest'anno puntiamo a rafforzare la nostra quota di mercato verso le destinazioni che ho appena citato, quindi cerchiamo clienti affidabili in quelle zone. Considerando come operiamo, ogni Paese del mondo è un mercato potenziale per noi. Attualmente stiamo esportando in almeno 63 Paesi".

L'obiettivo della Eren Tarim è ora quello di perfezionare le sue attività, passo dopo passo, afferma Eren: "Abbiamo migliorato le nostre operazioni di trasporto aereo e rafforzato l'affidabilità e il mantenimento della catena del freddo. Oltre a questo, è stata modificata la nostra confezione affinché sia all'altezza del costoso prodotto che contiene".

"Abbiamo modificato le nostre operazioni di raccolta per essere più reattivi alle temperature, durante questa delicata fase. Inoltre, la Eren Tarim ha rafforzato i rapporti con i nostri agricoltori e avviato in anticipo il processo di ispezione e acquisto, rispetto all'anno scorso, quindi questa volta siamo sicuramente pronti. Un detto che amo è: ‘Se non riesci a farlo nuovamente, la prima volta è stata solo fortuna’. La cosa importante in questo business è la continuità, quindi puntiamo a migliorare ogni anno".

A soli pochi giorni dall'inizio della stagione dei fichi, la Eren Tarim sembra pronta ad affrontare tutto. Con un obiettivo, per quest'anno, di 650 tonnellate di esportazioni totali per tutte le loro varietà, l'azienda di certo non manca di ambizione. "Esportiamo tutte le varietà che la Turchia ha da offrire. Iniziamo con il primo raccolto di Mersin / Adana, proseguiamo subito dopo con la varietà Aydin e infine con i fichi neri Bursa. Siamo anche in grado di produrre fichi bianchi, ma non allo stesso livello dei neri", conclude Eren.

Contatti:
Coskun Eren
Eren Tarim
Tel: +90 324 454 1487-88
Mobile: +90 533 695 5802 
Email: Coskun@erentarim.com  
Web: www.erentarim.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto