Mele ucraine spedite a cinque mercati mediorientali per la prima volta

Secondo gli analisti di EastFruit, l'Ucraina ha esportato mele da consumo fresco a cinque nazioni diverse in Medio Oriente per la prima volta. Nonostante il volume totale esportato verso queste destinazioni sia relativamente limitato (solo 111 tonnellate), è uno sviluppo positivo nella ricerca costante di nuovi mercati da parte dell'Ucraina.

Nel mese di settembre, le mele ucraine sono state importate da aziende degli Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Qatar, Egitto e Iraq. Gli importatori dal Qatar pagano il prezzo più alto, 1 dollaro/kg circa (0,88 euro), ma la cifra include anche la consegna e il confezionamento. Gli acquirenti dagli Emirati Arabi Uniti pagano quasi lo stesso. Il prezzo più economico è degli importatori dell'Iraq.

I clienti principali delle mele ucraine rimangono le nazioni dell'Unione europea. Nove Paesi Ue hanno importato partite di mele ucraine nel mese di settembre 2018. Ignorando le mele destinate alla trasformazione in concentrati, l’importatore più importante è la Svezia, verso cui sono state spedite 140 tonnellate. In generale, nell'Ue, secondo le stime di EastFruit, circa 300 tonnellate di mele sono state esportate a settembre.

Nonostante l'elevata attività di esportazione dei produttori ucraini, gli analisti dell'Associazione della frutta e verdura ucraina (UPOA) affermano che le esportazioni delle mele rimangono insoddisfacenti. 

Fonte: east-fruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto