Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Avviata la seconda campagna a sostegno dei consumi

"Pesche e nettarine, "iniezione" congiunta OI Ortofrutta Italia - Mipaaf"

La seconda campagna di promozione a sostegno dei consumi di pesche e nettarine dell'Organizzazione interprofessionale Ortofrutta Italia è stata tenuta a battesimo venerdì scorso, 17 luglio, nell'area lounge del Ministero delle Politiche agricole a Milano Expo 2015.

Assente giustificato alla conferenza stampa "Pesche e nettarine di stagione: tutta la filiera si allea per vincere la crisi promuovendo i consumi", il Ministro Maurizio Martina (per la convocazione del Consiglio dei ministri, nda) che ha però inviato un messaggio nel quale ha sottolineato come, dalle prossime settimane, sarà più facile riconoscere nei punti vendita le pesche e le nettarine italiane di qualità. "Grazie a un'iniziativa importante che valorizza le nostre produzioni, troppo spesso soggette a crisi come quella determinata dall'embargo russo". E, proprio sul fronte dell'embargo, Martina ha ricordato il successo, in buona parte italiano, che ha portato ai nuovi aiuti a favore del settore, in via di attuazione a Bruxelles (cfr FreshPlaza del 17/07/2015).

"Vogliamo sostenere con forza il comparto ortofrutticolo italiano che vale 12 miliardi di euro, con la priorità di tutelare il reddito degli agricoltori – ha concluso il Ministro - In quest'ottica il lavoro dell'OI per favorire l'aggregazione dell'offerta e contribuire a iniziative di comunicazione come quella presentata oggi rappresenta uno strumento strategico d'azione".
 
"E' mia personale convinzione – ha detto il presidente dell'OI Ortofrutta Italia Nazario Battelli - che l'approccio comune della filiera, valorizzato dal patrocinio del Mipaaf, sia un modello collaudato e ripetibile, come hanno dimostrato l'ottima partecipazione alla campagna delle arance e, anche, le buone premesse di quella che partirà a settembre per l'uva da tavola".



Il progetto infatti - pensato per avvicinare ulteriormente il prodotto italiano di stagione ai consumatori, grazie alla disponibilità di spazio nei punti vendita della distribuzione moderna su tutto il territorio nazionale e dei negozi specializzati e "di prossimità" - si caratterizza per il concetto di comunicazione e promozione di sistema, interprofessionale. Una novità assoluta in Italia.

"Adesso – ha aggiunto Battelli - si tratta, da una parte, di aumentare la platea dei punti vendita coinvolti e, dall'altra, nell'ambito di una azione comunque generica e collettiva, di impostare progetti di valorizzazione qualitativa del prodotto, per caratterizzare al meglio il messaggio istituzionale che l'intera filiera e il Ministero competente vogliono dare".

Secondo Battelli, poi, il patrocinio del Mipaaf connota la campagna promozionale come lo strumento istituzionale dell'intera filiera e della Pubblica Amministrazione competente. Meritevole pertanto di "trovare le risorse pubbliche, ma anche interne alla filiera stessa (come è reso possibile dalla trasformazione in Legge del DL 51/2015, nda), per azioni di promozione collettiva che possano recapitare innovativi messaggi sul valore del consumo di ortofrutta per i cittadini e per l'economia del nostro Paese, magari razionalizzando e rendendo più efficace quanto oggi è disperso in mille diverse iniziative".
 
A Gabriele Ferri, coordinatore del Comitato Pesche e Nettarine dell'OI, l'ingrato compito di fare il punto sull'ennesimo stato di crisi che investe il prodotto (vedi articolo correlato), prima di passare la parola al vicepresidente di Ortofrutta Italia Marco Pagani.
 


"Questa nuova iniziativa 2015 sulle pesche e nettarine - ha dichiarato Pagani - consolida un nuovo modo di operare dell'OI. Rappresenta, infatti, non solo un importante momento di confronto della filiera, ma anche un laboratorio in cui sperimentare iniziative e attività che portino un beneficio alle produzioni e ai consumatori. Il grande successo dell'anno scorso si sta replicando, con un'ampia adesione delle insegne della Gdo, che mettono a disposizione i propri punti vendita per informare e comunicare la qualità, la territorialità e la stagionalità delle pesche e nettarine, a tutto vantaggio dei consumi della frutta di qualità".

Dal 4 luglio al 12 settembre manifesti, locandine e rotair (presenti in migliaia di punti vendita delle principali catene della Distribuzione moderna su tutto il territorio nazionale, nei negozi specializzati e "di prossimità") richiamano l'attenzione dei consumatori alla stagionalità, alla territorialità e alla qualità, come fattori di stimolo al consumo di pesche e nettarine al momento giusto della stagione.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto