Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bene agrumi, meloni e angurie; andamento negativo per l'uva Italia

Brasile: un incremento dell'offerta di papaya fa diminuire i prezzi

La settimana scorsa il volume di papaya è leggermente aumentato in zone di produzione brasiliane come Espírito Santo e Bahia. HF Brasil ritiene che questo abbia causato una riduzione del 30% nel prezzo. L'offerta più elevata sarebbe stata causata dalle temperature più alte e dal raccolto derivante dalle nuove colture. Tuttavia, l'impatto più significavo sui prezzi è stato dato dalla qualità e dalla presenza di macchie sui frutti. La maggior parte delle regioni di produzione hanno a che fare con questo problema, ad eccezione di Rio Grande do Norte e Ceará. Le vendite di papaya in queste regioni beneficiano della situazione. Tuttavia, per il prossimo mese è prevista una qualità migliore in tutte le aree produttive colpite.

I mango da Livramento de Nuestra Señora, Brasile, stanno patendo una riduzione dei prezzi sul mercato nazionale. HF Brasil ha spiegato che alcuni produttori hanno escogitato una strategia da applicare a breve termine. Dal momento che le quotazioni, attualmente, sono basse, i produttori lasceranno i frutti sugli alberi. L'offerta inferiore dovrebbe aiutare a fare aumentare nuovamente i prezzi. Ciononostante gli acquirenti di San Paolo non prevedono alcun aumento nelle quotazioni delle prossime settimane.



I prezzi della varietà di uva Italia, commercializzata nella Valle di São Francisco, sono stati al di sotto delle aspettative la settimana scorsa. Anche se i prezzi sono aumentati del 14% la settimana prima. HF Brasil ha spiegato che soprattutto a nordest le vendite sono rallentate. I produttori sono scoraggiati a continuare a produrre questa varietà con semi.

Fino alla settimana scorsa il melone a polpa arancione aveva un valore maggiore rispetto a quello a polpa gialla. Tuttavia, nel complesso le vendite sono migliorate con l'aumentare delle temperature. HF Brasil ha spiegato che le vendite diminuiscono sempre alla fine del mese e quindi ci si aspetta che i prezzi resteranno gli stessi in questi giorni.

Nonostante la stagione delle angurie di San Paolo sia cominciata, la regione di Uruana continua ad essere il principale fornitore nazionale del frutto. I volumi da San Paolo erano ancora bassi la settimana scorsa e anche la qualità non soddisfaceva le aspettative. Secondo HF Brasil, i consumatori hanno preferito le angurie di Uruana. L'offerta di questa varietà è stabile e per le angurie da San Paolo sono previsti volumi maggiori a partire dalla prima settimana di ottobre.

La settimana scorsa il clima caldo e secco ha favorito la richiesta di agrumi a San Paolo. E' presente una richiesta domestica maggiore in combinazione con una piccola riduzione nella fornitura di arance. Questo farà aumentare i prezzi. Anche per la limetta di Tahiti i prezzi saranno buoni. Dato che si è ancora nel periodo fuori stagione, i produttori hanno deciso di raccogliere solo quanto necessario per evitare perdite. I produttori temono che i volumi subiranno una riduzione in questa settimana.

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto