2,36 milioni di tonnellate

Il Marocco prevede una raccolta agrumicola da record

Nella campagna 2016/17, il Marocco prevede di raccogliere 2,36 milioni di tonnellate di agrumi: una cifra record, come annunciato dal Ministero dell'Agricoltura in un comunicato. Tale volume di raccolta per uno dei prodotti più esportati dal Marocco rappresenterebbe un aumento del 16% rispetto ai valori ottenuti nella campagna 2015/16.

Le previsioni per la campagna agrumicola, con arance e mandarini come prodotti più esportati, rappresentano la seconda buona notizia per il settore, dopo quella dell'eliminazione del veto sugli agrumi marocchini da parte degli Stati Uniti lo scorso ottobre (cfr. FreshPlaza del 28/10/2016); un divieto che era stato introdotto a gennaio per via del rilevamento di larve di mosca mediterranea della frutta in un carico.

Gli agrumi marocchini, che vengono esportati in Unione europea, Russia, Canada, Stati Uniti e Medio Oriente, sono uno dei prodotti agricoli più competitivi all'estero, e le previsioni del Piano Maroc Vert indicano una produzione di 2,9 milioni di tonnellate entro il 2018.

Il Ministero marocchino ha fatto queste previsioni positive per via dell'impatto favorevole delle prime abbondanti piogge autunnali.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto