Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In Portogallo si punta a estendere la stagione dei cachi fino a febbraio

L'azienda portoghese Luís Sabbo Frutas do Algarve produce cachi da settembre a Natale; anche se la stagione è iniziata con piccoli calibri, la situazione al momento è tornata alla normalità.



Luís Sabbo è al timone della società omonima, che coltiva 25 ettari di cachi di varietà Rojo Brillante, così come melagrane, agrumi, avocado e zucche, tra gli altri. Il 90% dei cachi è destinato al mercato interno, che si fida della qualità del marchio dopo 23 anni di esperienza. A differenza della Spagna, che produce molti cachi poi esportati all'estero, in Portogallo non ci sono molti produttori che coltivano il frutto, quindi di solito si registra più domanda che offerta.

Cachi duri e morbidi
Secondo Sabbo, i prezzi dipendono dal tipo di cachi. "Coltiviamo cachi sia duri sia morbidi. In Spagna si coltivano solo le varietà dure, perciò con i frutti morbidi si ottengono prezzi migliori, visto che quasi nessuno li produce. I cachi duri vengono venduti agli stessi prezzi che si trovano nel resto d'Europa".



I cachi sono ancora considerati un prodotto di nicchia e sono sconosciuti a molti consumatori portoghesi; questo li porta a non competere direttamente con altri frutti, come agrumi e pomacee. Tuttavia, Sabbo ritiene che entro 20 anni probabilmente terranno testa a mele e pere.

Estendere la stagione
Secondo il produttore, all'inizio della campagna i calibri dei frutti erano più piccoli rispetto all'anno precedente; non appena gli alberi sono stati liberati del carico, i restanti frutti sono cresciuti fino a dimensioni normali, quindi la situazione è tornata alla normalità. I volumi attuali sono sufficienti, ma non eccessivi; Sabbo vorrebbe prolungare la stagione fino a febbraio, proprio come accade in Spagna, piantando più alberi a produzione tardiva. "I cachi restano sugli alberi fino a dicembre, ma è possibile prolungare la stagione conservandoli in celle frigorifere, come si fa con pere e mele".



Luis Sabbo senior
La società Luís Sabbo è stata chiamata così in onore del padre dell'attuale proprietario, che la fondò nel primi anni Ottanta. Dieci anni fa, alla sua morte, lasciò in eredità l'azienda al figlio. Con sede a Tavira, in Portogallo, la Luís Sabbo Frutas do Algarve conta 54 ettari totali, di cui quasi la metà è investita alla produzione di cachi.

Per maggiori informazioni:
Luís Sabbo
Luís Sabbo Frutas do Algarve
Estrada Nacional 125, Caixa Postal 185 G,
8800-515 Tavira, Algarve, Portugal
Tel.: +351 281 324 245
Email: lsabbo@luissabbo.com
Web: www.luissabbo.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto