Impianti per l'ortofrutta

"Bruno Stravato (Icoel): "Abbiamo centralizzato tutte le fasi di costruzione in un unico stabilimento"

"La nostra impresa si differenzia sul mercato in quanto è riuscita a centralizzare in un unico stabilimento produttivo tutte le fasi di lavorazione degli impianti per ortofrutta. Ci siamo svincolati da legami con soggetti esterni, raggiungendo l'autonomia necessaria alla buona riuscita finale del prodotto. Qualità e funzionalità sono le nostre arme vincenti." Così riferisce a FreshPlaza Bruno Stravato, direttore di produzione di Icoel, azienda specializzata nella progettazione e costruzione di macchine e impianti per la lavorazione dei prodotti ortofrutticoli.


Bruno Stravato.

L'acquisto del materiale grezzo, l'elaborazione del progetto in 3D, la lavorazione delle lamiere, le fasi di saldatura, verniciatura, montaggio e assemblaggio, la componente elettrica ed elettronica e la vendita non passano per soggetti terzi, bensì sono gestiti tutti direttamente all'interno dello stabilimento produttivo di Fondi, in provincia di Latina.



"In questo modo abbiamo un controllo totale sulla qualità e la possibilità di personalizzare il prodotto già in fase progettuale, in base alle diverse richieste del cliente. Inoltre, anche la consegna non è legata ad altri soggetti esterni e pertanto risulta più veloce."

Le vendite dei macchinari Icoel sono distribuite per circa il 60% in Italia e per il restante 40% all'estero, a seconda degli anni. Il mercato estero in cui Icoel è maggiormente presente è quello europeo. L'azienda conta anche su importanti partnership per quanto riguarda il confezionamento e la tecnologia con le aziende Sorma Group, Ulma Packaging e Compac.



"Icoel, nata nel 1973 come attività artigianale, ha conosciuto negli anni un consistente sviluppo – ha proseguito il direttore di produzione – Negli ultimi 4/5 anni siamo cresciuti progressivamente passando dal 5 al 20%. Poi dal 2012 al 2013 è stato raggiunto un vero e proprio picco raggiungendo un incremento pari al 20/25%. Per venire incontro a questa crescita, proprio lo scorso novembre, abbiamo ampliato le dimensioni dello stabilimento e degli uffici arrivando a coprire 4.500 metri quadrati complessivi."



"Puntiamo inoltre a rinnovarci continuamente in termini di qualità e specificità. Abbiamo due centri di deposito e assistenza a Cisterna (LT) e a Corigliano Calabro (CS) e diverse agenzie di rappresentanza all'estero."



"I nostri impianti riescono ad accontentare ogni tipologia di clientela – ha aggiunto Stravato – sono rivolti al piccolo produttore ma anche alle cooperative più grandi, con prezzi che variano in base agli ordinativi."

"Tra le commesse più importanti portate a termine nell'ultimo anno ci sono due linee per mandarini Satsuma realizzate per l'azienda croata Jasenska. L'impianto, che lavora 25 tonnellate di prodotto/ora misurando diametro, colore e difetti esterni ha richiesto circa 3 di lavoro. Un'altra commessa stata realizzata da Icoel per il Consorzio Coppi di Lamezia Terme (Catanzaro). In questo caso specifico, le linee sono state progettate e realizzate in modo da selezionare 15 tonnellate l'ora di agrumi di piccole dimensioni e 25/30 tonnellate l'ora di agrumi di grandi dimensioni, come ad esempio i pompelmi."

Tra le novità di recente introduzione, si segnala la calibratrice Small Fruit Sorter, progettata in collaborazione con Compac per selezionare prodotti di piccole dimensioni come ciliegie e pomodori ciliegini (diametro 12 - 40 mm, con approssimazione di 0,3 mm). La capacità oraria di lavorazione è di 65.000 pezzi (considerando un riempimento medio della macchina del 60-65%). La potenza elettrica installata è di 3 kw.



Gli impianti Icoel assolvono a diverse fasi delle lavorazioni ortofrutticole, quali: lo svuotamento di bins e casse, la spazzolatura e il lavaggio, il trattamento, la calibratura meccanica, la calibratura elettronica, il confezionamento manuale, il riempimento di bins e casse e il confezionamento automatico.



"La calibratrici elettroniche sono la nostra punta di diamante - ha concluso Bruno Stravato - si dividono in base alle dimensioni del prodotto ortofrutticolo da lavorare e ne permettono la classificazione in base a diverse caratteristiche peculiari: peso, diametro e colore (sia singolarmente sia combinate)."

Contatti:
Icoel sas
Via della Torre 83
04022 Fondi (Latina), Italy
Tel.: (+39) 0771 511416/ (+39) 511929
Fax: (+39) 0771 511417
Email: info@icoel.com
Web: www.icoel.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:

Commenti recenti:


Raccolto Nocciole Turchia i danni sono spaventosi, invito la redazione ad approfondire, la neve caduta la notte del 29/03/14 e le temperature inferiore allo zero, hanno distrutto il raccolto 2014.
francesco, Avellino - 2014/04/01 19:25:30.000



© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto