Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Lanciata ufficialmente la terza edizione del premio "Tomato Excellent"

L'esperienza del Made in Sicily a Macfrut 2013

La Sicilia si conferma terra di sapori e di gusto dalla forte identità. Una filosofia "autoctona" della produzione che al Macfrut 2013 ha trovato il giusto e perfetto assist. "Quando mangi il ciliegino di Pachino, assaggi il sole" sottolinea Luigi Bianchi, direttore di Fiera Cesena ribadendo il credo aziendale dell'edizione 2013: legare il prodotto al territorio.

"Ci abbiamo creduto e abbiamo azzeccato vedendo la crescita del volume dei visitatori dell’area estera" prosegue Bianchi (a destra nella foto a lato, insieme a Saro Sallemi, event manager Agrorà) che nel "Made in Sicily" vede il condensato dei valori produttivi di ciò che è tipico e dunque "unico". Una vocazione alla specificità che nello stand dell'Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari sono state rappresentate da una variegata presenza di realtà consortili, associative e imprenditoriali e soprattutto dal lancio di "Tomato Excellent", premio di caratura nazionale in programma a Comiso nel Resort di Villa Orchidea il 24 gennaio 2014.
 
"Tomato Excellent - aggiunge Bianchi - è un'ottima idea che si nutre della nostra stessa filosofia aziendale, anzi l’amplifica dandole un’eco ancora più pregnante in considerazione che la manifestazione si terrà in Sicilia. Avere fatto a Cesena il lancio ufficiale serve a rinsaldare l'ormai consolidata alleanza."

"Siamo soddisfatti - dichiara Saro Sallemi, event manager Agrorà - del lavoro svolto, della presenza dei buyer esteri che hanno visitato lo stand della Regione Sicilia, non ci aspettavamo tanti visitatori interessati al Made in Sicily. E non possiamo che essere orgogliosi che proprio da Cesena parta il lancio della terza edizione di Tomato Excellent che, dopo la bellissima esperienza dello scorso anno fatta in terra emiliana, torna nella sua casa d'origine portandosi dietro la sinergia creata con la Fiera Cesena diventata partner ufficiale della manifestazione. Colgo l'occasione per ringraziare il presidente Domenico Scalpellini, il direttore Luigi Bianchi e tutto il consiglio d'amministrazione che aspettiamo alla nostra kermesse."

Una Sicilia della tipicità che, nella seconda affollatissima giornata di Macfrut, ha attirato buyer e grossisti, soprattutto russi e polacchi. Due le delegazioni dell'area dell'Est europeo che hanno incontrato le aziende e i consorzi riuniti nello spazio espositivo dell'assessorato siciliano.


Al centro Saro Sallemi (event manager Agrorà) con le delegazioni estere.

E nella stessa giornata gli espositori siciliani hanno preso contatto con l'Unione degli agricoltori maghrebini interessata alla creazione di una banca dati congiunta con la Sicilia. Un'azione "sposata" dall'Assessorato alla Programmazione finalizzata all’innalzamento della competitività delle aziende agricole siciliane.

Antonio Trimarchi, responsabile di Agromed - Italy ha esposto le opportunità di creare "un ponte" mediterraneo di partenariato produttivo e commerciale. Alleanze che possono rivelarsi strategiche consentendo alle aziende siciliane di potere usufruire delle agevolazioni, anche in ambito fiscale, nonché dei fondi dei loro futuri partner tunisini.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto