"SFI Rotterdam: "Meno volumi e prezzi buoni per l'uva da tavola cilena"

Nel mese di gennaio 2013, Jan Marc Schulz della compagnia d'importazione olandese SFI Rotterdam aveva dichiarato che i volumi di importazione delle uve cilene non sarebbero stati molto grandi per quest'anno. La sua previsione si è rivelata esatta. "Le zone settentrionali hanno prodotto meno uva, ma anche nelle altre aree di produzione si è registrato un calo", ha riferito l'importatore.

SFI è uno dei più grandi importatori olandesi di uva da tavola cilena. "La richiesta per questo prodotto è buona, sia per quanto riguarda i supermercati che per grossisti ed esportatori. Il prezzo per l'uva da tavola si trova su un livello buono, variando dai 12 Euro per una cassa da 4,5 kg a 16 Euro per la merce confezionata in vaschette. Non prevedo che i prezzi aumentino ulteriormente", ha dichiarato Jan Marc, il quale riferisce anche che la qualità generale dell'uva da tavola cilena di quest'anno è nella norma.

SFI Rotterdam appone su gran parte dell'uva da tavola già confezionata i marchi di proprietà Topper, Sunred o Supreme; tuttavia, per quanto riguarda le uve sfuse, i marchi utilizzati sono anche quelli di alcuni spedizionieri fidati. Secondo Jan Marc, sono sempre presenti dei clienti che richiedono specificatamente l'uva da tavola cilena. La stagione delle uve Crimson provenienti dal Cile continuerà ancora fino a metà maggio.

Dal canto suo, la stagione cilena delle mele comincia con prezzi eccezionalmente alti: circa 27 Euro per una cassa delle prime mele di varietà Royal Gala. "Nel frattempo, il mercato si va consolidando e attualmente, il livello di prezzo è di circa 23/24 Euro. La fornitura non è eccessiva e la richiesta è molto buona", ha concluso l'importatore.

Contatti:
Jan Marc Schulz
SFI Rotterdam
Marconistraat 31
3029 AG Rotterdam
Email: sfi@sfifruit.com
Web: www.sfifruit.com

Testo e traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto