Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Azienda agro-biologica Cuticchi (CT): "Adottate un albero e riceverete arance biologiche dalla pianta scelta!"

Situata nella Piana di Catania, l'Azienda agro-biologica Cuticchi fu acquistata agli inizi del 1900 da Don Michele Cosentino, agricoltore; successivamente venne ereditata, negli anni Settanta, dalla figlia Caterina, e infine coltivata direttamente da suo marito Salvatore. Ha prodotto cereali e legumi ad anni alterni fino al 1979, per poi trasformarsi in agrumeto e uliveto, con la generazione seguente. Dal 1995, l'azienda Cuticchi coltiva con il metodo biologico nel pieno rispetto del regolamento CEE 2092/91. I prodotti ottenuti sono certificati dall'organismo di controllo comunitario Ecocert-Italia.

La produzione biologica dell'azienda Cuticchi è suddivisa tra agrumi ed olive. Le cultivar impiantate sono rispettivamente Tarocco nucellare e Oliva nocellara etnea; le quantità prodotte sono rispettivamente 80-100 tonnellate per le arance e 10-20 tonnellate per le olive.



Arance "Tarocco nucellare"

Il Tarocco siciliano è un'arancia rossa dalle caratteristiche screziature rosse su fondo aranciato della polpa. Il suo contenuto in vitamina C supera di oltre il 25% quello delle altre varietà di arance e degli altri agrumi in generale; questa proprietà, insieme alla particolare ricchezza in antocianine (i pigmenti responsabili della colorazione rossa del frutto), conferisce a questo frutto quale alimento importanti proprietà protettive per l'organismo. E' stato recentemente dimostrato che il succo d'arancia ottenuto da coltivazioni biologiche contiene il 30% di vitamina C in più rispetto a quello proveniente da coltivazioni tradizionali.

La nucellare è una forma di Tarocco particolarmente resistente e produttiva; le arance prodotte dall'azienda Cuticchi hanno una caratteristica cromatica esclusiva: la particolare posizione geografica del territorio in cui l'azienda si trova, esposta a forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, conferisce a questi frutti una pigmentazione della polpa particolarmente accentuata.

"Tramite l'adozione dei nostri alberi di arance offriamo la possibilità di avere arance biologiche provenienti dall'albero da voi scelto! - rivela il responsabile aziendale Salvo Panebianco - Inoltre abbiamo in corso una promozione riservata ai Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) in quanto adottando 10 alberi, offriamo un week-end per due persone presso il nostro B&B Casalotto Inn (www.casalottoinn.com) con visita all'agrumeto, nel periodo che va da Natale a Pasqua".



Perché adottare un albero di arance o di olive?
"Adottando un albero di arance biologiche o di olive biologiche della nostra azienda è possibile seguirne la coltivazione e la crescita e soprattutto riceverne i prodotti (rispettivamente arance ed olio) direttamente a casa - continua Salvo - In questo modo, il consumatore conosce l'esatta provenienza e la modalità di produzione dei prodotti derivati dagli alberi da lui adottati, garantendosi un prodotto corrispondente alle proprie aspettative. Sia le arance che l'olio vengono spediti con allegata certificazione di prodotto biologico".

Adottando una pianta si riceverà via email una foto della pianta adottata contraddistinta da un codice formato dal settore, dalla fila e dal numero della pianta in quella fila. "Potete scegliere esattamente la pianta da adottare indicandone il codice guardando la piantina dell'aranceto o dell'uliveto" (clicca qui per la piantina dell'aranceto). Sempre via email riceverete mensilmente notizie relative alle cure colturali effettuate, quali potatura, concimazioni, irrorazioni, irrigazioni e lavorazioni del terreno.

"Per adottare uno o più alberi di arance biologiche, è sufficiente stampare il contratto (clicca qui), compilarlo, firmarlo e rispedirlo via fax al nostro numero o a mezzo posta al nostro indirizzo" indica Salvo. Alla ricezione del contratto compilato e firmato, e alla ricezione di una copia del bonifico effettuato (o altra forma di pagamento scelta nel contratto), vi sarà rispedita la copia del contratto controfirmata.

"La quota per adottare uno dei nostri alberi è di 80 euro (I.V.A. inclusa) - conclude Salvo - e comporta, nel caso degli alberi di arance, la spedizione (le cui spese sono già comprese nella quota) di 40 kg di arance, durante l'annata produttiva, divise in due spedizioni: la prima appena i frutti sono maturi, cioè tra il 20 dicembre e il 20 gennaio, la seconda spedizione circa 30 giorni dopo, o altra data a richiesta. Per chi pianifica di venire nella nostra azienda a raccogliere le arance direttamente dal proprio albero adottato, la quota è di 65 euro".

Contatti:
Salvo Panebianco
Azienda agro-biologica Cuticchi
via Pascoli, 11
95025 Aci S. Antonio (CT)
Tel./Fax: (+39) 095 7921590
Cell.: (+39) 328 6018254
Email: info@bioarance.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto