Peru': le esportazioni di banane bio cresceranno del 30% nel 2012

L'APROBOVCHIRA, associazione dei produttori di banane biologiche di Chira Valley (Perù), ha chiesto 800.000 PEN (219.000 euro circa) al programma "Agroideas" del ministero dell'agricoltura (Minag), per l'implementazione di tecnologie di irrigazione su 70 ettari di Chira valle, nella comunità di Querocotillo.

Nonostante la crisi, APROBOVCHIRA, tra l'altro uno dei principali esportatori di banane bio, ritiene che, nel 2012, le esportazioni verso l'Unione europea (UE) cresceranno del 30%.

José Santos Alvarado Herrera, presidente di APROBOVCHIRA, ha sottolineato che l'aumento è sostenuto da una maggiore domanda da parte di paesi quali Paesi Bassi, Italia, Svizzera e Australia.

Il presidente ha riferito che l'offerta - grazie al clima favorevole registrato a Chira Valley - è garantita di qualità molto buona, con un aumento del 30% dei volumi di produzione.

Santos Alvarado ha sottolineato inoltre che il futuro delle coltivazioni biologiche è promettente, specie per le banane bio; ecco perché l'associazione vorrebbe aumentare l'areale di 70 ettari nelle aree di Orca, Peña e Santa Sofia e affittarne altri 70 nella comunità Querocotillo per implementare sistemi di irrigazione che permettano la coltivazione di frutta a tali condizioni.

Il futuro asiatico delle banane bio
L'Asia è all'orizzonte. Secondo José Santos Alvarado, l'aumento delle esportazioni di banane biologiche verso il continente asiatico, in questi ultimi anni, crea molte aspettative, soprattutto sui mercati coreano e giapponese, dove le tendenze di consumo indicano una continua crescita della domanda.

"Prevediamo a breve di ricevere la necessaria certificazione per l'area di Chira Valley, in modo da poter esportare in quel mercato, dal momento che le trattative formali sono in fase avanzata; ci aspettiamo di trarne beneficio da inizio 2012", ha concluso José Santos Alvarado.

In sintesi
• L'associazione dei produttori di banane bio di Chira Valley (APROBOVCHIRA) appartiene alla società di esportazione AGROFER, che riunisce tra gli altri paesi come Ecuador, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Argentina, Brasile, Bahamas e ha una partecipazione del 18% nelle esportazioni totali della società.

• Secondo i numeri presentati dal presidente di APROBOVCHIRA, la redditività dell'associazione ha registrato una crescita esponenziale dal 2007, beneficiando non solo dal blocco delle esportazioni, ma anche delle acquisizioni di formazione e tecnologia.

•Secondo le statistiche dell'associazione, il prezzo delle banane di Chira Valley è di 11,35 PEN (3,10 euro) al chilo senza certificazione GlobalGAP e 11,75 PEN (3,21 euro) al chilo con GlobalGAP.

Fonte: AgrariaPe

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto