Rutigliano (BA): si completano con la raccolta della Crimson le prove sull'uva senza suolo

Con la raccolta della varietà di uva da tavola senza semi "Crimson", avvenuta il 12 ottobre 2011, sono terminate le prove sperimentali in campo sulle piante di vite franche di piede e coltivate in vaso, senza suolo.

La prova è stata condotta in agro di Rutigliano (Bari) presso l’azienda dell'imprenditore Giannangelo Boccuzzi nell’ambito del progetto di ricerca e sperimentazione cofinanziato dal MIPAAF "Coltivazione idroponica dell’uva da tavola: potenzialità per il futuro della coltura".

Anche per questa cultivar, come per le precedenti (Victoria, Black Magic e Red Globe), è stata ottenuta una buona produzione sia in termini quantitativi (circa 35 t/ha) che qualitativi (15-16 °Brix e grappoli di bell’aspetto ed ottima consistenza).

Nel video allegato (clicca qui per accedere) una serie di immagini che ripercorrono il ciclo colturale della vite ad uva da tavola coltivata senza suolo, che si compone di due fasi che interessano due anni: la fase di allevamento e quella successiva di produzione.

Per maggiori informazioni:
Dr Pietro Santamaria
Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali
Università degli Studi di Bari
Via Amendola, 165/A
70126 Bari
Tel.: (+39) 080 5443098/4
Fax: (+39) 080 5442976
Email: santamap@agr.uniba.it
Web: noria.ba.cnr.it
Web: www.ortaggipugliesi.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto