Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Notevole aumento per l'export di pere olandesi, anche verso la Spagna

Nei primi 7 mesi del 2010 sono state esportate 144.000 ton di pere olandesi, l'86% in più rispetto allo stesso periodo del 2009. I volumi maggiori sono stati destinati a Russia e Regno Unito. L'export registrato verso la Russia è calato dopo il 17 maggio, quando la Russia non ha più accettato formalmente le certificazioni del servizio fitosanitario KCB.

Impressionante è stato l'andamento dell'export verso la Spagna. Fino a luglio compreso si è parlato di quasi 9.000 ton, un volume che in linea di massima non si registra neppure in un anno intero. Anche l'export verso la Danimarca è fortemente aumentato nel 2010 rispetto agli anni precedenti.

Prezzi nei supermercati
Nelle ultime settimane, la pera Conference non è stata disponibile in tutti i supermercati, né in Olanda né in Germania, per cui non ci sono dati completi disponibili. I prezzi elevati presso la catena Rewe nelle settimane 34 e 35 si riferiscono alle prime pere del nuovo raccolto. Nei supermercati olandesi, soprattutto presso Albert Heiijn, dalla 33ma alla 36ma settimana si sono vendute poche pere Conference rispetto ad altri periodi dell'anno. Dalla 37ma settimana ci sono state varie promozioni relative a questa pera, per cui il prezzo è variato da 0,89 a 1,39 euro /kg.

Export dalla Spagna
La Spagna esporta soprattutto pere verso Italia, Francia, Germania, Russia e Grecia. I mesi di maggiore esportazione sono luglio, agosto e settembre, mesi in cui l'Olanda esporta minori volumi di pere.

Fonte: Marktbeeld Peer, Productschap Tuinbouw (PT), www.tuinbouw.nl

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto