Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Da Israele, fiori commestibili in vendita in tutto il mondo


 
La produzione di 'comuni ortaggi o fiori' è una questione di conoscenza e di dedizione. La coltivazione di fiori commestibili, tuttavia, sembra richiedere una combinazione di creatività, dinamicità e capacità organizzativa, che diventa subito evidente quando si visitano i produttori israeliani Shimon e Shula Mizrachi.

Quando si entra nella loro azienda, si ha la netta sensazione di muoversi in un laboratorio. Un team dedicato di collaboratori, riuniti intorno a quello che sembrerebbe il tavolo di una sala operatoria, collocano con estrema delicatezza diverse tipologie di fiori commestibili nelle rispettive confezioni; in caso di dubbio in merito alla qualità del prodotto, esso viene immediatamente scartato.

Shimon, il produttore, insieme alla moglie Shula, costituiscono una squadra forte e organizzata, nella quale le attività e i compiti sono stati ripartiti come per natura. "Shula comunica molto meglio di me e parla bene l'inglese. Se avessi svolto io questo compito, probabilmente al cliente sarebbero arrivati i prodotti sbagliati", scherza Shimon.

La sua responsabilità è invece inerente la coltivazione e la cura dei 20 ettari di fiori commestibili. "E 'estremamente importante che tutte le 35 varietà di cui disponiamo siano sempre pronte per essere raccolte in qualsiasi momento, al fine di rifornire i clienti. Pertanto, spesso dividiamo la produzione in diverse aree, per avere sempre scorte disponibili in caso di problemi nella coltivazione. Ciò richiede grande attenzione e un'accurata pianificazione delle colture. Noi non produciamo ciò che vogliamo: ci teniamo in stretto contatto con i nostri clienti e la coltivazione viene eseguita e adeguata di conseguenza".
 


Una logistica impeccabile
Con una conservabilità prevista di soli 6 giorni, la logistica è un lavoro tanto complesso e delicato quanto quello della coltivazione e costituisce un fattore decisivo. Non a caso il sito produttivo si trova vicino all'aeroporto. Gli ordinativi devono essere evasi molto rapidamente, in quanto non è possibile stoccare la merce. La comunicazione con i clienti avviene attraverso il produttore stesso: egli è in stretto contatto con il cliente finale ed è consapevole delle esigenze particolari di ogni singolo cliente.

La gestione logistica e finanziaria è nelle mani della compagnia israeliana Agrexco, cosa che consente al coltivatore di concentrare tutta la sua attenzione su coltivazione, raccolta e preparazione del prodotto.
 
Fiori di zucchina
Fin dall'inizio Shimon e Shula erano coltivatori di zucchine. "Questa coltura richiede molta cura, attenzione e precisione, anche nel nostro clima - spiega Shula - A un certo punto Agrexco ci ha chiesto se fossimo interessati alla produzione di fiori commestibili. Abbiamo provato con piccoli quantitativi e siamo rimasti subito entusiasti dei risultati".

"Perciò, anche per le zucchine, quel che è rimasto di questa coltivazione è la produzione di fiori di zucchina. Confezioniamo separatamente questi grandi fiori gialli, di cui esiste una versione maschile e una femminile. Il prodotto viene poi spedito ai clienti in confezioni progettate da Agrexco. In generale - prosegue Shula - i clienti per questa tipologia di prodotto sono alberghi o catering, che chiedono solo merce di primissima qualità".



"L'anno scorso abbiamo organizzato una promozione in un supermercato svizzero della catena Metro e sia il supermercato sia noi siamo rimasti soddisfatti circa i risultati. Le vendite sono molto diverse da paese a paese. Il Regno Unito è stato un cliente importante per Israele fin dall'inizio, ma con i fiori commestibili non è questo il caso. Abbiamo provato di tutto, dal coinvolgere chef di primo piano, fino all'invio di campioni gratuiti ai supermercati, ma le vendite rimangono molto marginali".

"Altri paesi europei, tuttavia, sono già nostri buoni clienti e anche gli Stati Uniti ci danno soddisfazione, anche se il servizio fitosanitario di quel paese è uno scoglio molto arduo da superare", conclude Shula.

Fiori per ogni palato!
L'assortimento di fiori commestibili è molto ampio, con tipologie di varia dimensione, gusto e colore, che alle volte rendono difficile per il cliente effettuare una scelta. Il loro profilo di sapore è straordinariamente sorprendente: si va dal gusto caldo e dolce a quello amarognolo e speziato, fino a una vera e propria "esplosione" per le papille gustative. Shimon spesso sorride nel vedere le espressioni che si dipingono sul volto dei clienti che vengono ad assaggiare i suoi prodotti. Il risultato finale, però, è di grande soddisfazione per tutta la filiera.
 
Per maggiori informazioni: info@agrexco.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto