Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I dati di GfK Consumer Panel

Le arance vengono acquistate dal 72,2% delle famiglie italiane

La penetrazione delle arance in famiglia raggiunge il 72,2% negli ultimi 12 mesi terminanti ad ottobre 2022. Questo significa che, secondo GfK Consumer Panel: il monitoraggio dei comportamenti di acquisto di prodotti di largo consumo per uso domestico su un campione di 15.000 famiglie rappresentative della popolazione italiana, le arance sono state acquistate almeno una volta nell'ultimo anno da oltre 18.500.000 famiglie.

Il dato ha un trend in calo negli ultimi due anni: nell'anno terminante ad ottobre 2021 si registravano oltre 19.800.000 famiglie e nei dodici mesi precedenti si superavano le 20.600.000 famiglie.

Nell'ultimo anno sono soprattutto le arance a peso variabile a vedere una penetrazione in contrazione, perdono infatti oltre 5 punti percentuali, mentre quelle a peso fisso restano quasi constanti quasi al 48%.

Le vendite a peso variabile restano comunque le più rilevanti con oltre 14.600.000 famiglie acquirenti nell'ultimo anno, contro quelle a peso fisso che superano di poco i 12.200.000.

La frequenza di acquisto è stabile negli ultimi due anni, sia per le arance a peso fisso che per quelle a peso variabile. Sul totale di entrambe parliamo di oltre 10 volte mediamente per anno. Due anni fa le arance a peso variabile superavano di oltre 3 volte l'anno quelle a peso fisso.

L'importo pagato per ogni occasione di acquisto per le arance a peso fisso cresce da circa 3 euro dei dodici mesi precedenti a oltre 3,20  euro nell'ultimo anno. Il contributo all'importo medio pagato sul totale della categoria porta ad un incremento di circa 0,10 euro. 

La quantità di arance acquistate per ogni atto è quasi costante nel tempo: circa kg 2,2 per ogni volta con un piccolo incremento di circa il 2%.

In termini di canali distributivi, si evidenzia come ipermercati e discount negli ultimi 24 mesi mantengano una penetrazione praticamente costante. I supermercati invece, che sono per questa categoria il canale più rilevante con quasi il 47% di penetrazione, vede un calo importante in questo arco di tempo.

Le famiglie acquirenti si distribuiscono praticamente a metà nel Nord e a metà nel Centro, Sud e Isole. Resta comunque nel tempo la prevalenza del nordovest dove risiede quasi il 30% delle famiglie acquirenti.

Se vogliamo tracciare un profilo della famiglia maggiormente acquirente di arance, possiamo dire che: risiede al Nord-Ovest, il livello economico è medio-alto, è composta da 2 individui che non hanno bambini (di età inferiore a 15 anni), il/la responsabile acquisti ha un'età matura superiore a 65 anni.

Autore: Daniela Mastropasqua

Per maggiori informazioni:
Daniela Mastropasqua
Business Development Manager | Consumer Panel & Services
GfK | Italia
+39 335 185 3430
daniela.mastropasqua@gfk.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto