Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Enrique Fuentes, direttore commerciale di Hijos de Alberto del Cerro:

"I prezzi dei limoni stanno tenendo solo perché la fornitura è più limitata"

In Spagna la raccolta dei limoni Primofiore è in corso con ritardi nelle principali aree di produzione, a causa della mancanza di pezzature commerciali per via delle scarse precipitazioni di quest'estate. Per il momento i volumi continuano a essere limitati. Oltre ai calibri piccoli, c'è stato un calo di circa il 10% della produzione prevista per questa stagione per il Primofiore e di circa il 15% per il Verna.

"Quest'anno non ha piovuto quasi per niente dall'inizio dell'estate. Sebbene ci siano state buone piogge alla fine di settembre e alcune anche all'inizio di ottobre, attualmente non piove da più di 15 giorni", ha dichiarato Enrique Fuentes, direttore commerciale dell'azienda murciana Hijos de Alberto del Cerro.

La transizione tra l'emisfero meridionale e quello settentrionale si è svolta in modo ordinato, grazie al fatto che le scorte di frutta in Paesi come Sudafrica, Argentina, Uruguay e Cile si sono esaurite molto prima rispetto alla stagione precedente. "Questo ha aiutato molto - ha dichiarato Enrique Fuentes - La domanda non è particolarmente elevata e i prezzi, anche se in leggera discesa, stanno resistendo solo perché l'offerta è più limitata rispetto all'anno scorso. Se l'offerta fosse stata maggiore, non avremmo ottenuto gli stessi prezzi".

L'offerta spagnola ha quindi una posizione dominante sui mercati europei, dove si è registrato anche un notevole calo dell'offerta dalla Turchia. "La produzione turca di limoni è inferiore per quanto riguarda le varietà precoci, ma sembra che avranno un buon raccolto di varietà più tardive, come la Lamas, che potrebbero esercitare una certa pressione a partire da gennaio", ha detto il direttore commerciale di Hijos de Alberto del Cerro.

Sebbene i prezzi stiano resistendo a causa della minore offerta di limoni, c'è incertezza per quanto riguarda il consumo nei mesi autunnali e invernali. "I consumatori hanno meno soldi a disposizione per fare la spesa a causa dell'attuale crisi inflazionistica globale. Al momento, stiamo assistendo a questa tendenza soprattutto nei Paesi scandinavi e del Nord Europa, dove il freddo è già arrivato", ha dichiarato Enrique Fuentes.

Per maggiori informazioni:
Enrique Fuentes
Hijos de Alberto del Cerro
C/ Mayor, 372. 
30139 El Raal, Murcia. Spagna
Tel: +34 968600162
Cell: +34 696982440
Email: enrique@albertodelcerro.com
Web: www.albertodelcerro.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto