Avvisi

























Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Previsto un aumento del 20% dei volumi

La stagione degli agrumi egiziani e' iniziata alla grande

La stagione degli agrumi egiziani è iniziata, favorita dalla forte richiesta di frutta fresca ricca di vitamina C.

"Negli ultimi anni, gli agrumi egiziani sono cresciuti a ritmi sostenuti. Ogni raccolto registra un aumento dei volumi e anche la qualità continua a migliorare di anno in anno", afferma la Vanguard International in un comunicato.

L'anno scorso, il volume totale delle esportazioni egiziane di agrumi è stato di circa 80 milioni di cartoni. Quest'anno si prevede un aumento del 20%, grazie innanzitutto alle nuove piantagioni e ai giovani alberi che stanno entrando in produzione. Anche le avanzate pratiche agricole e le tecniche di preparazione stanno giocando un ruolo significativo nell'aumento dei volumi degli agrumi adatti all'esportazione. Infine, gli investimenti in nuove tecnologie di confezionamento contribuiscono a dare maggiore spazio a questi frutti sugli scaffali.

Il volume delle esportazioni egiziane di agrumi dovrebbe aumentare del 20%.

Meteo e calibri
Nel 2019/20, le condizioni meteo sono state difficili. Una forte ondata di caldo ha interrotto la crescita dei frutti e ridotto leggermente il raccolto. In questa stagione di crescita, il clima è stato quasi perfetto per l’agrumicoltura e ciò consentirà all'Egitto di raggiungere un aumento del 20% del volume.

Le informazioni ricevute finora indicano un raccolto record con una qualità molto buona, in termini di colore, consistenza della buccia, compattezza e sapore.

Il raccolto della Navel è cominciato, e il frutto sembra molto buono. I livelli di zucchero sono alti, intorno al 13-14 per cento, e le note aromatiche sono fantastiche. Il frutto è compatto e la buccia è liscia, con un colore arancione intenso. Il frutto è leggermente più grande dell'anno scorso e raggiunge calibri massimi intorno a 48/56. Le Navel egiziane dovrebbero continuare ad arrivare fino a metà gennaio (terza settimana del 2021), mentre alcuni coltivatori finiranno leggermente più tardi, nella quinta settimana.

Questa stagione è diversa da quella del 2019/20, quando una forte ondata di caldo ridusse in parte il raccolto di agrumi.

Previsioni
Dopo le Navel, alla fine di gennaio (quinta settimana) i coltivatori passeranno alle Valencia. Anche il raccolto di questa varietà, sebbene manchino ancora sei settimane, sembra molto promettente, con i calibri maggiori attesi intorno alle pezzature 56/64. Le bucce sono lisce e il frutto sembra essere più resistente di quello dell'anno scorso, il che si tradurrà in una maggiore durata e una migliore qualità gustativa.

Per quanto riguarda i soft citrus, i coltivatori sono impegnati con le colture di Fremont e Merave. La distribuzione dei calibri è buona e i livelli brix sono compresi tra il 12 e il 14 per cento. Il volume dovrebbe diminuire di circa il 20%, a causa del naturale fenomeno dell'alternanza produttiva. Le tre varietà già confezionate sono Orri, Honey Murcott e Golden Nugget.

Le Orri termineranno entro la fine di gennaio (quinta settimana) e le Honey Murcott entro la fine di aprile (18ma settimana). La distribuzione dei calibri è buona e la qualità dei frutti è migliore rispetto allo scorso anno, con bucce lisce e ottima qualità gustativa.

Si prevedono buona qualità e volumi soddisfacenti per questa stagione degli agrumi egiziani.

Trading e quantità
La Vanguard prevede una buona stagione, per qualità e volumi. Con un clima sempre favorevole e senza interruzioni impreviste, si stima che il raccolto totale di agrumi egiziani produrrà tra i 96 e i 100 milioni di cartoni.

Per maggiori informazioni:
Vanguard
Tel: +1 (425) 557-8250
sales@vanguardteam.com
https://www.vanguardteam.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto