Xavier Rosario, Louis Rosario Sarl

Agrumi spagnoli in concorrenza con quelli del Nord Africa

E' una stagione complicata per gli agrumi spagnoli, in termini di qualità. "I volumi della clementina Nules sono inferiori del 50-60%, rispetto al 2018", riferisce Xavier Rosario, direttore alle vendite per la società di import-export Louis Rosario, di Perpignan. "Il caldo all'inizio dell'anno ha causato molte perdite che hanno fatto aumentare automaticamente i prezzi, rispetto allo scorso anno". Xavier aggiunge che quasi non ci sono piccoli calibri di clementine Nules.

Xavier prevede altre difficoltà per il settore degli agrumi, in Spagna, con particolare riferimento al problema generazionale. "I giovani non hanno interesse a lavorare nel settore agricolo, perché vedono il futuro dell'agricoltura non proprio roseo. Gli agricoltori fanno fatica a vivere del loro lavoro. Un fattore importante è la concorrenza "ingiusta" della produzione marocchina, turca ed egiziana. In termini di prezzo, i nostri produttori spagnoli non possono concorrere con il costo della manodopera di quei Paesi".

L'aumento e l'internazionalizzazione dell'offerta comporta anche una riduzione dei consumi. "I giovani europei consumano sempre meno frutta e verdura. Allo stesso tempo, i prodotti a residuo zero e quelli biologici stanno arrivando numerosi sul mercato. In altre parole, consumiamo meno, ma la qualità è migliore". Tuttavia, Xavier aggiunge che ci sarà sempre una domanda per i prodotti di primo prezzo.

Un crescente interesse verso l'ambiente
Da 30 anni, Louis Rosario commercializza con il marchio "Toujours" agrumi che, dopo la raccolta, non vengono trattati. L'azienda è la prima a offrire una gamma del genere. "Alcuni dei nostri clienti hanno espresso una chiara preoccupazione riguardo agli effetti dei pesticidi sulla nostra salute e sull'ambiente. Ci hanno chiesto quindi di fornire loro alcuni prodotti non trattati. Avevamo già una certa attenzione per le questioni ambientali, e abbiamo deciso di affrontarle creando il marchio Toujours".

Negli anni '90, i frutti non trattati erano dei prodotti di nicchia. Oggi sono in forte sviluppo. "I consumatori sono sempre più consapevoli delle conseguenze delle loro azioni sull'ambiente e su se stessi. I prodotti del marchio "Toujours" stanno quindi diventando popolari. Tuttavia, non vogliamo che il marchio cresca troppo, al fine di mantenere le nostre caratteristiche distintive e garantire buoni introiti per i nostri produttori. Forniamo innanzitutto e sempre la qualità piuttosto che la quantità".

La Louis Rosario è nata nel 1947 e attualmente questa azienda familiare conta circa 10 dipendenti. Oltre agli agrumi spagnoli come clementine, arance con foglie e le nespole di Alicante, i suoi prodotti principali sono il carciofo, l'albicocca e la pesca piatta. Le clementine sono disponibili in confezioni da 15 libbre.

Per maggiori informazioni:
Xavier Rosario
Louis Rosario
+33 (0) 4 68 68 33 11
xavier@louisrosario.com  
www.louisrosario.com  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto