USA: la situazione commerciale per i lime d'importazione

La situazione attuale sul mercato statunitense dei lime importati è caratterizzata da una fornitura costante e stabilità dei prezzi.

"In questo momento, c'è un flusso costante di frutti", afferma Steven Leal della S & J Distributing di Edinburg, con sede in Texas. "Non siamo inondati, ma la fornitura per l’estate è buona e costante ".

I lime provengono dal Messico e hanno bisogno di pioggia. "Ci sono state precipitazioni sporadiche la scorsa settimana, ma sembra si siano in gran parte attenuate", dice Leal. "Non ne hanno ricavato molto e questo ha causato problemi, in termini di calibri, negli ultimi mesi".

Mentre il volume è in linea con le forniture, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso i frutti di piccola pezzatura hanno dominato il mercato, in particolare con le taglie 230 e 250.

"Di solito, il mercato compie un intero ciclo di grandi frutti e poi torna nuovamente ai calibri minori. Ma da mesi non assistiamo a una grande ondata di frutta", afferma Leal. "Insieme alla pioggia, siamo entrati anche in un nuovo raccolto, con frutti più piccoli. E' una combinazione di entrambi i fattori".

Ciò ha creato alcune forchette di prezzo. "Negli ultimi mesi, i frutti grandi si sono collocati nella fascia più alta del mercato. Due settimane fa, il loro prezzo era a $ 32- $ 34. E la pezzatura 230-250 era a $ 7", dice Leal. "La settimana prima, il frutto grande era a $ 38 mentre la pezzatura 230-250 era a $ 10". 

Aumento della domanda
Allo stesso tempo, la domanda sta iniziando a salire nuovamente per i lime. "Considero il Memorial Day come il passaggio ai prezzi estivi", afferma Leal. "In questo momento, abbiamo una buona domanda che comincia a crescere perché i prezzi stanno raggiungendo i livelli estivi. C'è una buona movimentazione, ma penso che sia da attribuire al livello dei prezzi. E non c'è nemmeno una sovrabbondanza di frutti".

In effetti, la saturazione del mercato a volte ha costituito un problema. "Ci sono sempre più regioni di produzione in Messico", afferma Leal, aggiungendo che la maggior parte delle importazioni in questo momento proviene dal Messico, con una piccola quantità anche da Guatemala e Colombia.

"Per anni, lo stato di Veracruz è stato il principale produttore di lime. Anche se è ancora il produttore principale, penso che attualmente ci siano 12-14 Stati che lo coltivano, compresi alcuni Stati del Messico occidentale che spediscono verso le aree occidentali e centrali degli Stati Uniti. La richiesta era evidente, ma tutti hanno avuto l'idea e nello stesso momento, e quindi l'industria del lime può a volte saturarsi".

Premesso questo e guardando avanti, Leal osserva che il mercato sta andando incontro ai prezzi estivi. " La situazione si va stabilizzando e questa settimana stiamo iniziando a vedere che il frutto raggiunge dei calibri buoni. Invece di una enorme quantità di pezzature 230 e 250, ne vediamo molte più di 200 e 175. I frutti grandi, quindi le pezzature 110, il 150 e il 175, arriveranno nelle prossime settimane, quando entreremo nel nostro mercato estivo che dovrebbe durare per circa tre mesi".

Per maggiori informazioni:
Steve Leal
S&J Distributing
Tel: +1-956-383-5325
steve@snjdistributing.com 
www.snjdistributing.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto