Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'acido abscissico protegge gli agrumi dall'infezione da Penicillium digitatum

I ricercatori dell'Istituto di Chimica Agraria e Tecnologia degli Alimenti di Paterna (IATA-CSIC, Valencia, Spagna) hanno studiato il coinvolgimento dell'ormone acido abscisico (ABA) nella resistenza degli agrumi all'infezione da Penicillium digitatum, meglio nota come muffa verde.

A tal fine, è stato esaminato l'effetto sia dell'ABA esogeno sia degli inibitori della biosintesi dell'ABA nelle piante sulla resistenza delle arance dolci a essere infettate da questo grave agente patogeno post-raccolta e sulla crescita fungina in vitro. E' stata confrontata la capacità di P. digitatum di infettare sia i frutti dell'arancio Navelate sia quelli del suo mutante spontaneo Pinalate ABA-carente.

"I risultati hanno mostrato che l'arancia Pinalate è più sensibile della Navelate all'infezione, e l'ABA esogeno ha ridotto la percentuale di frutti infetti e anche la zona di macerazione di questo mutante, senza alterare la crescita fungina in vitro. I risultati globali hanno indicato che l'ABA del frutto svolge un ruolo difensivo negli agrumi contro l'infezione da P. digitatum - spiegano i ricercatori - Però, per la prima volta, si è anche dimostrata la capacità di P. digitatum di produrre ABA".

L'ormone è diminuito nel frutto nelle fasi iniziali come conseguenza dell'infezione. Successivamente, quando la macerazione dei tessuti è diventata evidente, l'ABA è aumentato, e questo fenomeno sembra correlato all'aumento indotto da P. digitatum nella produzione di etilene. Ciò è stato suggerito dal fatto che l'ABA è aumentato nelle arance Navelate, ma non nelle Pinalate ABA-carenti in questa fase di infezione, mentre l'etilene esogeno ha a malapena aumentato l'ABA nel mutante.

"L'aumento rapido marcato dell'ABA libero nelle fasi successive dell'infezione è probabilmente correlato all'ABA libero rilasciato dall'ABA coniugato e anche all'ABA fungino. Tuttavia, l'ABA fungino non è un fattore primario di virulenza nelle infezioni degli agrumi", sottolineano i ricercatori.

Fonte: María T. Lafuente, Ana-Rosa Ballester, Luis González-Candelas, 'Involvement of abscisic acid in the resistance of citrus fruit to Penicillium digitatum infection', 2019, Postharvest Biology and Technology, Vol. 154, pag. 31-40.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto