A marzo l'Ucraina ha quasi raddoppiato le importazioni di agrumi

Nell'attuale stagione, i consumatori ucraini mostrano una preferenza sempre maggiore per i frutti esotici, nonostante il fatto che ci sia un numero sufficiente di mele locali vendute a prezzi accessibili. Secondo gli analisti di EastFruit, solo a marzo gli importatori hanno acquistato 1,8 volte più prodotti di agrumi sui mercati esteri rispetto al mese precedente.

Secondo gli ultimi rapporti del servizio fiscale statale, a marzo di quest'anno l'Ucraina ha importato 64mila ton di agrumi, che non solo superano significativamente il volume di acquisti di febbraio, ma costituiscono anche la cifra più alta degli ultimi tre anni almeno. Per fare un confronto, a marzo 2018 le importazioni di agrumi in Ucraina erano state di sole 39mila ton.

Allo stesso tempo, gli analisti di EastFruit notano che la tendenza al rialzo nelle importazioni di agrumi in Ucraina può essere tracciata lungo tutta la stagione, e entro la fine dei 7 mesi della stagione 2018/9 il paese ha aumentato gli acquisti di questi frutti del 12% rispetto allo stesso periodo nella stagione 2017/18.

Secondo Maria Lakeeva, analista del progetto EastFruit: "Nella stagione 2015/16 si notò un notevole calo delle importazioni di frutti esotici in generale e di agrumi in particolare, che innanzitutto venne causato da una netta svalutazione della Grivnia ucraina e che, come risultato, determinò un significativo incremento dei prezzi per la frutta d'importazione". 

"Tuttavia, a partire dal 2017, con la stabilizzazione del tasso di cambio, il consumo di questi frutti in Ucraina ha cominciato a riprendersi gradualmente. Inoltre, i prezzi relativamente alti per le mele registrati la scorsa stagione hanno contribuito alla crescita del consumo di agrumi, che è stata anche una delle ragioni per cui gli ucraini continuano a prestare più attenzione ai frutti esotici di quanto non facciano con le mele vendute a prezzi più accessibili".

Il sito web East-fruit.com riporta che, secondo l'esperto, l'incremento nel consumo non si è notato solo nel segmento degli agrumi, ma anche in quello delle banane, cosa che indirettamente indica un incremento nel reddito dei consumatori.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto