Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nessuna soddisfazione dalle vendite di limoni per la carenza di buoni calibri

Spagna: arance piu' costose a inizio stagione

Le prime arance spagnola della stagione sono disponibili. Si sta procedendo in questo momento alla raccolta e commercializzazione della varietà Navelina, che sta trovando un mercato ricettivo, con prezzi superiori del 20% rispetto all'inizio della scorsa campagna, soprattutto a causa del calo produttivo previsto per quest'anno.

"Ci aspettiamo che la produzione di arance diminuisca del 20-30% - ha spiegato Javier Ferrández, manager di Yafer Agrícola, azienda con sede a Orihuela, Alicante - Finora questo calo produttivo ha già comportato, all'inizio della campagna, un aumento dei prezzi all'origine. Mentre nel 2016 la stagione è cominciata con quotazioni massime di circa 0,20 euro/kg, quest'anno è iniziata con un minimo di 0,24 euro/kg".



Sebbene attualmente le arance spagnole dividano gli scaffali con le ultime partite di prodotto dell'emisfero meridionale, da Paesi come Uruguay e Sudafrica, o addirittura dal Marocco, Javier non crede che queste nazioni siano competitive. "I pochi volumi rimasti non presentano più una qualità molto buona, e i supermercati europei sono più interessati al nuovo raccolto spagnolo. Di fatto, le arance sono gli agrumi spagnoli più venduti al momento".

Secondo Javier Ferrández, i prezzi dei frutti dovrebbero mantenere questo andamento durante tutta la stagione, sebbene questo dipenda da diversi fattori, tra cui temperature o disponibilità di altri tipi di agrumi. "Per ora le nostre arance non sono ancora adatte a spedizioni d'oltremare, ma non appena potranno essere esportate a destinazioni più lontane, il mercato europeo si decongestionerà. Finché ci sarà abbastanza freddo, credo che il mercato assorbirà i volumi disponibili senza alcun problema".

"Non c'è soddisfazione nella vendita di limoni"
A differenza delle arance, i limoni Primofiore, la cui commercializzazione è cominciata all'incirca un mese fa, non hanno goduto di vendite particolarmente vivaci. Questo perché, tra le altre cose, c'è carenza di calibri buoni per la vendita. Mentre i volumi di Primofiore rimangono simili a quelli della scorsa stagione, un calo significativo lo subiranno i quantitativi della varietà tardiva Verna, il cui raccolto comincerà a metà aprile.



"La carenza di precipitazioni ha fatto sì che i limoni impiegassero più tempo per raggiungere calibri commercializzabili, come 3 o 4. In questo contesto, numerosi produttori sono stati costretti a raccogliere calibri 5 o 6, rendendo più difficile la commercializzazione, sebbene finora i prezzi siano rimasti a livelli accettabili. La campagna dei limoni non si sta evolvendo bene come ci si aspettava in vista di un possibile calo nella produzione di limoni turchi Meyer, che non si è ancora riflesso nelle vendite".

Per maggiori informazioni:
Javier Ferrández Gil
Yafer S.L.
Frente Estación de Ferrocarril
03300 Orihuela, Alicante - Spagna
Tel.:+34 966743222
Cell.: +34 609521661
Email: javier@yafer.com
Web: www.yafer.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto