A propulsione elettrica

"Hortech lancia "Slide Eco": la prima raccoglitrice a zero emissioni per le orticole in serra"

Tra le novità presenti a Macfrut 2013, nel settore della meccanizzazione per il comparto ortofrutticolo merita senza dubbio una citazione la raccoglitrice "Slide Eco" di Hortech.

Esposta nello stand dell'azienda padovana, durante i tre giorni di Fiera ha suscitato curiosità e raccolto consensi. Sotto i riflettori, infatti, non c'era la solita raccoglitrice dedicata alle colture orticole per foglie da taglio ma la prima macchina a garantire zero emissioni.



Concepita in special modo per operare in serra, Slide Eco è una 4x4 spinta da un motore elettrico, alimentato a batteria, in grado di sviluppare 30 kW di potenza. Proprio grazie alla natura ecologica del suo propulsore, la macchina punta a incrementare il valore aggiunto delle orticole coltivate con metodologie biologiche o ecocompatibili.

Le prestazioni dichiarate sono notevoli. Si va da un'autonomia di 14 ore alla velocità di trasferimento di 19 km/h, dalla completa assenza di vibrazioni all'angolo di sterzata che tocca i 45/47 gradi. Un elemento, quest'ultimo, che agevola molto le manovre negli spazi ristretti, come sono appunto le serre.



Ma è sui tempi di ricarica e sulla durata delle batterie che, probabilmente, Slide Eco esprime i risultati di maggiore evidenza. Con il cavo da 10A che Hortech fornisce in dotazione, si può collegare la raccoglitrice alla normale rete domestica a 220 V, con intuibili vantaggi operativi ed economici. In circa tre ore, la batteria raggiunge la piena ricarica. Inoltre, considerando che la durata media della batteria stessa è pari a 1.500 cicli di ricarica, si può parlare con tranquillità di oltre quattro anni di lavoro continuativo.

Dal punto di vista dell'innovazione tecnologica, Slide Eco completa il panorama delle novità messe in campo da Hortech lungo tutto il 2013. Dall'azienda di Agna (PD), infatti, erano già uscite la "Perfecta", macchina per la preparazione dei terreni, e la "Slide FW Small" (evoluzione della "Slide FW"), una raccoglitrice a propulsione tradizionale ma dalle dimensioni più piccole del consueto.



In occasione della presentazione di Slide Eco, l'Export Manager di Hortech, Luca Casotto, ha spiegato la filosofia che sta alla base della nuova macchina: "Abbiamo ritenuto opportuno interpretare l'innovazione tecnologica lungo una nuova prospettiva, poiché crediamo che un'azienda che vuole definirsi innovativa non possa più fermarsi all'applicazione della tecnologia di ultima generazione esclusivamente riguardo al processo. Al contrario, essa deve considerare pure le nuove e condivise esigenze legate al rispetto dell'ambiente nonché alla salute del consumatore. Per questo motivo Slide Eco rappresenta un punto di partenza che guarda al futuro".


Luca Casotto presso lo stand Hortech a Macfrut.

Da quanto risulta a FreshPlaza, infatti, sono allo studio altre soluzioni attraverso le quali Hortech mira a svolgere un ruolo di primo piano nella tutela dell'ambiente e nel rispetto delle colture biologiche ed ecocompatibili.

Contatti:
Hortech - Horticulture Technology

Nazionale: Francesco Gastaldo
Estero: Luca Casotto
Viale dell'Artigianato, 20
35021 Agna (PD)
Tel.: (+39) 049 9515369
Fax: (+39) 049 5381080
Email: info@hortech.it
Web: www.hortech.it

Autore:Emanuele Mùrino

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto