Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Piogge persistenti danneggiano 7.000 ton di ciliegie cilene

L'associazione dei produttori frutticoli cileni Fedefruta rende noto che le intense precipitazioni piovose dello scorso 11 dicembre 2010 hanno provocato in Cile perdite significative per le ciliegie, che hanno subito danni nelle regioni a Sud di Santiago.

Sulla base delle testimonianze dei produttori, Fedefruta ha valutato che sono stati danneggiati tra 1,2 e 1.5 milioni di cartoni, l'equivalente di 6.000 - 7.000 tonnellate.

"Questo dato, tuttavia, può ancora aumentare perché la frutta deve passare la fase di imballaggio, in cui subirà rigorose selezioni per consegnare il prodotto con i requisiti e la qualità che i mercati internazionali esigono" ha dichiarato Antonio Walker, presidente di Fedefruta.

Il danno è stato concentrato nelle regioni vicino a Rancagua e a Talca, che hanno subito precipitazioni piovose di mezzo pollice/un pollice (oltre 250 mm).

Per questa stagione, si prevedevano esportazioni per 11 milioni di scatole da 5 kg, pari ad un valore di 300 milioni di dollari. La frutta danneggiata rappresenta circa il 10% di questo quantitativo.

Fra le varietà di ciliegia danneggiate ci sono Bing, Lapins, Rainer, Kordia, Sweetheart e Stella, che si trovano in piena raccolta.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto