Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A cura di Agrisoil Research

Le uve apirene: baby frutti naturali, piccoli e gustosi



Recentemente, il consumatore e alcuni mercati hanno scoperto che la frutta "mignon" o "baby" è spesso più aromatica, più ricca di sostanze nutritive, più zuccherina e più gustosa di quella di dimensioni normali.

Le numerose segnalazioni su FreshPlaza relative ad angurie, meloni, kiwi, limoni, pere, banane o ananas mini sono una conferma che, nelle sue motivazioni d'acquisto, il consumatore, come affermiamo da tempo, non si lascia attrarre esclusivamente dalle dimensioni e dalla grandezza di un frutto, bensì inizia a valorizzarne e apprezzarne le qualità intrinseche, dopo averlo degustato.

Finalmente, insomma, il consumatore acquista anche con "occhi intelligenti", capaci di associare ai frutti di piccole dimensioni sensazioni di novità, salubrità e gusto. L'acquirente è dunque consapevole che il frutto piccolo è tutt'altro fuorché il sinonimo di una qualità scadente.

Da questo punto di vista, le uve apirene (senza semi) possono essere definite delle uve baby, allevate in modo naturale e dotate di una molteplicità di colori e forme. Oltre ad essere un concentrato di zuccheri, profumi, aromi e sostanze nutraceutiche, le uve senza semi risultano molto pratiche nell'utilizzo: non dovendo essere sbucciate né tagliate, si configurano come un prodotto pronto all'uso (ready to eat), da gustare come snack semplice e veloce in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo.

L'uva senza semi si presta particolarmente al consumo da parte dei bambini, cui piace molto. Occorre anzi prestare particolare attenzione a questa importante fascia di consumatori, poiché un bambino in grado di apprezzare oggi l'uva senza semi ne diventerà futuro acquirente ed estimatore, oltre a "condizionare" già da subito l'orientamento negli acquisti frutticoli dell'intera famiglia.

Se il mercato, dunque, si evolve, perché dobbiamo ancora sottostare a regole di produzione e commercializzazione fuorvianti, che non tengono conto di questi aspetti?

Agrisoil Research
, assertore delle tecnica colturale delle uve apirene con un processo che asseconda lo sviluppo senza forzarlo, invita gli attori della filiera delle uve senza semi e le associazioni di categoria a prendere atto di questa nuova esigenza di mercato e a rivedere i diversi disciplinari di produzione e protocolli di commercializzazione, eliminando regole obsolete quali le dimensioni e i calibri delle bacche apirene, valorizzando così maggiormente gli aspetti qualitativi del frutto. La nostra disponibilità è completa per qualsiasi iniziativa tendente a valorizzare queste eccellenze viticole.

Per avere un'idea dell'ampia gamma di colori e forme degli acinidelle uve apirene, cliccare qui per accedere ad una ricca galleria fotografica.

Contatti:
Agrisoil Research Srl
Via Vittorio Veneto, 89
70052 Bisceglie (BA) - Italy
E-mail: info@agrisoilresearch.it
Web: www.agrisoilresearch.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto